Domenica sera all’Ossario di Solferino la corale «Ars Nova» di Carpenedolo

11 settembre, per non dimenticare

09/09/2005 in Manifestazioni
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Marzia Sandri

Un con­cer­to del­la corale poli­fon­i­ca Ars Nova di Carpenedo­lo «Per non dimen­ti­care» le vit­time del­la trage­dia dell’11 set­tem­bre, a quat­tro anni esat­ti dal­la strage. Ad orga­niz­zare la ser­a­ta di domeni­ca sera nel­la Chiesa Ossario di Solferi­no (ore 21) è la Soci­età Solferi­no e San Mar­ti­no. L’intento è quel­lo di ricor­dare il mas­sacro delle Tor­ri Gemelle di New York, nel luo­go sim­bo­lo dell’Ossario di Solferi­no, ove sono cus­todite le spoglie mor­tali di migli­a­ia di sol­dati che pro­prio in questo luo­go, il 24 giug­no di 146 anni fa, han­no per­so la vita per l’indipendenza dell’Italia. Le due «stra­gi» han­no un uni­co denom­i­na­tore: l’uomo che uccide l’uomo. Un mes­sag­gio ben diver­so da quel­lo ispi­ra­to dal gri­do «Tut­ti fratel­li» con cui le donne del pos­to soc­cor­re­vano i fer­i­ti di ogni nazion­al­ità all’indomani del con­flit­to di Solferi­no. La Corale Ars Nova, diret­ta dal Mae­stro Mario Tononi, eseguirà un insieme di brani scelti che com­pren­dono opere di Mozart Bach Ver­di e Mendelsshon. I sin­goli cori saran­no inter­val­lati dal­la let­tura, a cura di Ilar­ia Feole, di alcune poe­sie e brani di autori con­tem­po­ranei (Mario Luzi, Giuseppe Ungaret­ti, il nobel Wis­lawa Szym­bors­ka). Il con­cer­to gra­tu­ito è sta­to orga­niz­za­to gra­zie al sosteg­no del Sis­tema dei Musei e dei Beni Cul­tur­ali Man­to­vani ed alla col­lab­o­razione con l’associazione Ar.ti.co Artisti in Con­cer­to di Cas­tiglione. Alle 9 di mat­ti­na è in pro­gram­ma l’escursione a pie­di (preno­tazione allo 030–9910370), sui luoghi del­la battaglia (mon­u­men­ti, cascine, col­li e crinali), com­pren­si­va delle due al di Solferino.

Parole chiave: