Saranno 165 le Aziende agricole e agrituristiche della Lombardia che nel corso del prossimo week-end del 13/14 maggio 2000 attenderanno, a "porte aperte" il pubblico e gli estimatori dei prodotti tipici locali.

13 e 14 maggio festa in cantina

08/05/2000 in Senza categoria
Di Luca Delpozzo
Luigi Del Pozzo

Saran­no 165 le Aziende agri­cole e agri­t­ur­is­tiche del­la Lom­bar­dia che nel cor­so del prossi­mo week-end del 13/14 mag­gio 2000 atten­der­an­no, a “porte aperte” il pub­bli­co e gli esti­ma­tori dei locali che ogni zona lom­bar­da sa offrire e soprat­tut­to “per sco­prire i gran­di tesori che cus­todis­cono” come ha avu­to modo di affer­mare Umber­to Borel­li pres­i­dente del­la CIA Lombardia.Una man­i­fes­tazione che sep­pur pro­pos­ta “sola­mente” per la sec­on­da vol­ta, e quin­di rel­a­ti­va­mente gio­vane, è rius­ci­ta a calamitare l’at­ten­zione ed il favore di pub­bli­co reg­is­tran­do un notev­ole aumen­to di ader­en­ti rispet­to alla pri­ma edi­zione del 1999. L’inizia­ti­va ha ottenu­to il patrocinio di tutte le Ammin­is­trazioni provin­ciali del­la Lom­bar­dia oltre alla stes­sa , alla Union­camere del­la Lom­bar­dia, le Camere di Com­mer­cio di Bres­cia, Man­to­va e Cre­mona ed alcune aziende e Con­sorzi ali­men­ta­ri di rilie­vo. La pre­sen­tazione del­la man­i­fes­tazione garde­sana si è tenu­ta nel­la sug­ges­ti­va cor­nice del­la Roc­ca di Lona­to, dalle cui tor­rette si può dom­inare ed ammi­rare gran parte del ter­ri­to­rio del­la Valte­n­e­si e del medio e bas­so . Pre­sen­ti gli Asses­sori del­la Provin­cia di Bres­cia all’A­gri­coltura Giampao­lo Man­tel­li ed al Tur­is­mo Ermes Buf­fo­liLo scor­so anno furono un centi­naio le aziende che aderirono all’inizia­ti­va volu­ta e real­iz­za­ta dal­la CIA, la Con­fed­er­azione Italia Agri­coltori, con una parte­ci­pazione quin­di, per l’edi­zione del 2000, qua­si rad­doppi­a­ta. Aumen­tati anche gli itin­er­ari che dai 16 iniziali sono sal­i­ti a 22. Fra questi ovvi­a­mente non pote­va man­care il lago di Gar­da e la Valte­n­e­si — “Sul lago di Gar­da: vini, olii e delizie del­la Valte­n­e­si” recita il tito­lo del­l’itin­er­ario “B” — con 7 aziende aperte e disponi­bili ad accom­pa­gnare i vis­i­ta­tori in una breve vista alle rispet­tive aziende. “Per farvi sco­prire “sul cam­po” il piacere e i seg­reti di sapori veri, elab­o­rati con abil­ità e amore, ogni azien­da, — spie­ga Borel­li — vi offrirà una degus­tazione del­la pro­pria pro­duzione. Vini, oli, for­mag­gi, salu­mi, carne, riso, suc­chi, marmel­late e miele sono solo alcu­ni dei prodot­ti che potrete trovare in questo viag­gio alle porte di casa: un’ot­ti­ma occa­sione per arric­chire le vostre dis­pense acqui­s­tan­do i prodot­ti diret­ta­mente dai produttori”.Oltre ai vari prodot­ti pro­posti indi­vid­ual­mente da ogni azien­da ader­ente all’inizia­ti­va, il vis­i­ta­tore potrà apprez­zare altre man­i­fes­tazioni pro­poste sin­go­lar­mente per ren­dere la visi­ta la più calorosa ed alle­gra pos­si­bile. Vi saran­no mostre di pit­tura, gare ippiche di cross e veloc­ità, musi­ca, agri­coltura bio­log­i­ca, mobili ed ogget­ti dec­o­rati, edi­to­ria enogas­tro­nom­i­ca ed altro. Addirit­tura per chi lo volesse vi sarà la pos­si­bil­ità di fer­mar­si a pran­zo o a cena per degustare il par­ti­co­lare menu che ogni azien­da ha volu­to cre­ato per l’oc­ca­sione. Queste le aziende del­la Valte­n­e­si e din­torni che apri­ran­no le loro porte: Can­tine del­la Valte­n­e­si e del­la Lugana (pun­to di rifer­i­men­to anche per even­tu­ali infor­mazioni riguardan­ti la man­i­fes­tazione, chiedere di Cristi­na 0365 503314) di Moni­ga del Gar­da; Azien­da Agri­co­la Masseri­no, Azien­da Agri­co­la e Agri­t­ur­is­mo Cav­al­li e Azien­da Agri­co­la La Basia Maneg­gio di Pueg­na­go; Azien­da Agri­co­la bio­log­i­ca L’Ulif di Polpe­nazze, Azien­da Agri­co­la e Agri­t­ur­is­mo Tre­visani di Sopraz­zoc­co di Gavar­do; Azien­da Agri­co­la La Torre di Mocasi­na di Calvagese.