150 kg. di pasta dai cacciatori di Pozzolengo ai lautari

16/08/2014 in Attualità
Parole chiave:
Di Luigi Del Pozzo

E’ ormai tem­po di aper­tu­ra del­la cac­cia, ma non ha tut­ti piace questo genere…chiamiamolo sport e i cac­cia­tori spes­so sono invisi. Ma tutte le medaglie han­no due fac­ce e quel­la che riguar­da i cac­cia­tori alle volte ha dei ris­volti pos­i­tivi. Alcu­ni giorni fa, una del­egazione del­la Sezione Cac­cia­tori di Poz­zolen­go, com­pos­ta dal pres­i­dente Mau­r­izio Brunel­lo e dal con­sigliere Fabio Saet­ti, han­no incon­tra­to pres­so la Comu­nità Lau­tari, in local­ità Cac­cia, il pres­i­dente del­la Comu­nità Andrea Bonomel­li e l’ Edu­ca­tore (ma in prat­i­ca il fac­to­tum del­la Comu­nità) Davide Lodi.

Lo scopo dell’incontro, portare il dono che la Sezione Cac­cia­tori Poz­zolen­go ha fat­to alla Comu­nità: ben 150 Kg. di pas­ta. La ragione di questo gesto uman­i­tario da parte dei cac­cia­tori di Poz­zolen­go, ver­so chi ha prob­le­mi di vita come i gio­vani ospi­ti del­la Comu­nitàè dato dall’amicizia che lega da anni i cac­cia­tori di Poz­zolen­go e i ver­ti­ci del­la Comu­nità; infat­ti anche Davide Lodi è un cac­cia­tore e da alcu­ni anni la cena Sociale dell’Associazione Cac­cia­tori di Poz­zolen­go si svolge nel grande salone del­la comu­nità.

Infine, la Comu­nità col­lab­o­ra con la Sezione Cac­cia­tori Poz­zolen­go, per far rispettare la Zona Rossa, una sor­ta di ris­er­va per la pro­tezione del­la Fau­na, zona che si estende dai con­fi­ni del­la local­ità Cac­cia dove opera la Comu­nità Lau­tari, fino alle local­ità Vagri­o­lo e Sac­ca, estremo lem­bo di ter­ra Bres­ciana, al con­fine con la Provin­cia di Man­to­va.

Parole chiave: