25 milioni al Comune per sistemare il forte

07/10/2001 in Avvenimenti
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
a.t.

Ammon­ta a 25 mil­ioni il con­trib­u­to elar­gi­to dal­la Fon­dazione Cas­sa di Risparmio al Comune di Riv­o­li. «User­e­mo questo finanzi­a­men­to per ulti­mare alcu­ni lavori di mes­sa a nor­ma del­la bat­te­ria bas­sa del forte», spie­ga il sin­da­co Arman­do Luchesa. La bat­te­ria bas­sa, una spi­ana­ta aper­ta cir­con­da­ta da una serie di arco­voli, è attual­mente uti­liz­za­ta, durante la sta­gione pri­maver­ile o esti­va, per l’allestimento di spet­ta­coli di vario genere. «La Com­mis­sione provin­ciale spet­ta­coli ci ave­va chiesto di met­tere a nor­ma le vie di fuga, cioè il cam­mi­na­men­to che cir­con­da la spi­ana­ta e che, in caso di inci­den­ti, dovrebbe con­sen­tire agli spet­ta­tori di andarsene», con­tin­ua Luchesa. «Il forte è sem­pre sta­to agi­bile, tant’è che fino­ra abbi­amo sem­pre tenu­to man­i­fes­tazioni. Ma ora con questi fon­di potremo non solo met­ter­ci com­ple­ta­mente in rego­la con le pro­ce­dure buro­cratiche, ma anche miglio­rare la qual­ità degli spet­ta­coli in modo da atti­rare un mag­gior numero di per­sone e, pre­dis­porre, quin­di, un cal­en­dario per la prossi­ma sta­gione più cor­poso di quel­lo degli ulti­mi anni». I lavori di mes­sa a nor­ma con­sis­ter­an­no, nel con­cre­to, nel­la real­iz­zazione di una ringhiera alta un metro e 20 che cir­con­di tut­to il cam­mi­na­men­to. «Dovrà essere in leg­no per armo­niz­zarsi con l’ambiente cir­costante», speci­fi­ca Luchesa. «In più ogni 10 metri dovran­no essere col­lo­cate lam­pade per con­sen­tire l’illuminazione dell’area e quin­di la vis­i­bil­ità not­tur­na. Attual­mente sti­amo rac­coglien­do i vari pre­ven­tivi dalle aziende locali che abbi­amo con­tat­ta­to. Una vol­ta pre­sen­tate le varie fat­ture, pen­si­amo entro un mese, potremo pre­sen­tar­le e dare il via ai lavori che saran­no ulti­mati pri­ma di ».

Parole chiave: