C'è attesa a Campione per la prima giornata di regata dell'Italia Cup (III tappa).

260 Laser in regata a Campione del Garda

17/09/2013 in Vela
Parole chiave:
Di Redazione

Archivi­a­to con sod­dis­fazione il Cam­pi­ona­to di Dis­tret­to, dis­pu­ta­to a Cro­tone alla fine di luglio, la classe Laser, uno dei sin­goli del­l’Olimpiade, riprende nel­l’Al­to Gar­da la sua attiv­ità nazionale con la terza tap­pa sta­gionale dell’Italia Cup (questo ven­erdì). Nel­la pres­ti­giosa e sug­ges­ti­va cor­nice di Cam­pi­one del Gar­da, sul­la spon­da lom­bar­da del Bena­co, sono atte­si  260 skip­per, velisti prove­ni­en­ti da ogni ango­lo d’I­talia, che si met­ter­an­no alla pro­va in una delle local­ità ital­iane più amate dagli appas­sion­ati di vela.

La sper­an­za, per loro, è di mis­urar­si con il famoso “Pel­er”, il ven­to da Nord che sof­fia costante su Cam­pi­one del Gar­da e spes­so con grande inten­sità. L’orga­niz­zazione del­la rega­ta è sta­ta affi­da­ta da Asso­laser al Cir­co­lo Vela Gargnano. Pun­to di rifer­i­men­to per tutte le attiv­ità di rega­ta sarà la base logis­ti­ca di , la Cov­er­ciano degli sport dell’acqua vis­to che ospi­ta il Cen­tro di Preparazione Olimpi­ca Ital­iano con la pre­sen­za costante di medaglie olimpiche e par­alimpiche di tutte le nazioni. Sarà dunque una rega­ta di grande spes­sore tec­ni­co e ago­nis­ti­co con inizio ven­erdì 20 set­tem­bre alle 13.00 per l’avvio del­la pri­ma gior­na­ta di rega­ta.

La strut­tura di Uni­vela di Cam­pi­one del Gar­da sorge su una super­fice di cir­ca 8000 metri quadri di cui 1100 cop­er­ti. Dispone di 42 stanze in gra­do di accogliere fino a 170 per­sone, di un ris­torante, di sale riu­nioni, di una palestra, di un hangar per il rimes­sag­gio delle imbar­cazioni con un altez­za di 11 metri, che per­me­tte di armare le barche al chiu­so, di una gru per l’alaggio delle imbar­cazioni e di un ampio parcheg­gio dove las­cia­re van, auto e car­rel­li. Il prog­et­to Uni­vela è nato gra­zie alla famiglia Maz­zon, da sem­pre atti­va nel­l’am­bito del set­tore tur­is­ti­co, a Regione Lom­bar­dia, al Comune di Tremo­sine del Gar­da, all’ accor­do di pro­gram­ma che l’ha indi­vid­u­a­to come Prog­et­to di Eccel­len­za per il 2011/12 , per i Fon­di Odi (comu­ni di con­fine).

 

Parole chiave: