Per augurare buon anno

320 cartoline nel ricordo di Nassiriya

Di Luca Delpozzo
m.to.

Tre­cen­toven­ti car­to­line per augu­rare un felice anno nuo­vo ai mil­i­tari ital­iani in Iraq. Sono state spedite da Desen­zano ad altret­tante per­sone che han­no accolto l’in­vi­to fat­to dal­la sezione cit­tad­i­na di Allean­za nazionale che ha col­lo­ca­to un gaze­bo in piaz­za Malvezzi durante questi giorni. Pre­sen­ti, tra gli altri, anche l’on. Ste­fano Saglia, Diego Zarneri (pres­i­dente di «Azione Uni­ver­si­taria») e l’asses­sore provin­ciale alle Attiv­ità pro­dut­tive Enri­co Mat­tin­zoli, che rico­pre fra l’al­tro la car­i­ca di com­mis­sario del­la sezione desen­zanese di An. La car­toli­na che ripor­ta la data del 12 novem­bre, giorno del­la strage di Nas­siriya, è sta­ta ind­i­riz­za­ta al capo di Sta­to Mag­giore del­la Dife­sa e ricor­da che 9 mila nos­tri sol­dati difendono la pace in molte par­ti del mon­do. «In sole tre ore — com­men­ta sod­dis­fat­to Saglia — abbi­amo rac­colto ben 320 car­to­line, un gra­zie quin­di ai desen­zane­si che han­no volu­to ricor­dare con questo gesto il tragi­co atten­ta­to di novem­bre scor­so ma soprat­tut­to augu­rare a quan­ti si trovano anco­ra in quelle regioni un buon anno».