Don Lanfranco Magrinelli ha fatto il suo ingresso ufficiale alla guida della parrocchia di Lazise

12/10/2017 in Attualità
A Lazise
Parole chiave:
Di Luigi Del Pozzo

Il primo a salutare il nuovo parroco di Lazise è stato il sindaco Luca Sebastiano, ancora sulla porta della chiesa parrocchiale, prima di prendere possesso della parrocchia dei Santi Zenone e Martino. Un indirizzo di saluto molto caloroso nel quale il sindaco  ricordato al nuovo pastore che riceve una eredità importante lasciata da Don Achille Bocci dopo 15 anni di intenso lavoro ed apostolato.

Un giusto riconoscimento a quanto ha seminato con forza evangelica il parroco che ha deciso di ritornare ad essere missionario in Ciad.

“Le consegno un piatto che rappresenta Lazise ed una pubblicazione legata ai Diplomi ottoniani – ha soggiunto il primo cittadino – perché possano essere segno della nostra antica cittadina ed uno strumento per capirne sia la storia che gli usi, le abitudini e la laboriosità della nostra gente.”

L’ingresso nella chiesa è stato accompagnato dal coro con in testa i labari delle associazioni di volontariato, culturali, di categoria ed anche d’arma.

Nel corso dell’omelia Don Lanfranco ha sottolineato la sua ampia disponibilità ad essere fratello nella fede, a camminare insieme, a far si che essere credenti in Cristo sia una cosa bella , piacevole, non un sacrificio o una costrizione. “Vengo in mezzo a voi con umiltà e con disponibilità – ha evidenziato il parroco – proprio perché questo è il messaggio evangelico che fin dalla mia ordinazione nel lontano 1980 ho sempre portato con me nella convinzione di essere servitore della vigna del Signore.”

A rappresentare il vescovo di Verona c’era l vicario foraneo don Giuseppe Marchi che ha sancito il decreto vescovile di nomina. Con lui, a concelebrare, il parroco di Colà-Pacengo e di Sandrà.

A conclusione del rito c’è stato un momento di ritrovo e festa nell’oratorio parrocchiale, attiguo alla chiesa, con un rinfresco offerto dagli alpini e dal circolo Noi Centro Giovanile.

Parole chiave:

Commenti

commenti