240 eventi dal 14 febbraio al 7 gennaio, uno IAT rinnovato e un nuovo sito dedicato di promozione turistica.

A Bardolino, sul lago di Garda, la stagione turistica più lunga di sempre

29/03/2019 in Senza categoria
Di Redazione

Una sta­gione tur­is­ti­ca mai così lun­ga come quel­la del 2019. Sono ormai lon­tani i tem­pi in cui il vive­va solo in estate. Oggi Bar­dolino offre un’offerta tur­is­ti­ca spalma­ta su 11 mesi, con 240 even­ti in cartel­lone, par­tendo da San Valenti­no e arrivan­do all’Epifania.

Ma non solo even­ti. Per pros­eguire sul­la stra­da di svilup­po dell’eccellenza tur­is­ti­ca bar­do­linese il 2019 inizia con la ria­per­tu­ra e il poten­zi­a­men­to del pun­to IAT, che ver­rà gesti­to diret­ta­mente dal­la Fon­dazione , e la creazione del nuo­vo sito inter­net di pro­mozione www.visitbardolino.it.

240 EVENTI AL TOP

Con i suoi 240 appun­ta­men­ti nel 2019, Bar­dolino si appres­ta a diventare la cap­i­tale degli even­ti del Lago di Gar­da. Pri­ma tap­pa di questo lunghissi­mo cal­en­dario che si esaurirà solo il 7 gen­naio 2020, è sta­ta Lago di Gar­da in Love, la man­i­fes­tazione che ha richiam­a­to migli­a­ia di vis­i­ta­tori per fes­teggia­re le gior­nate ded­i­cate all’amore durante San Valenti­no e che ha col­orato di rosso il paese per quat­tro giorni, tra instal­lazioni artis­tiche, cuori gigan­ti e una passeg­gia­ta tut­ta ded­i­ca­ta al sen­ti­men­to più dolce.

Tra impor­tan­ti novità e gra­dite con­ferme, rien­tr­erà in quest’ultima cat­e­go­ria il pres­ti­gioso “ and The City”, in parten­za il 5 aprile. Il fuori salone del­la più impor­tante man­i­fes­tazione vini­co­la del mon­do, Vini­taly, tor­na dunque anche a Bar­dolino. Saran­no tre giorni  (dal 5 al 7 aprile) ded­i­cati a tut­to il ter­ri­to­rio scaligero, in cui le aziende vini­cole, i con­sorzi e le realtà eco­nomiche si met­ter­an­no in mostra all’interno di quel­la pres­ti­giosa vet­ri­na che è il lun­go­la­go di Bar­dolino e il Par­co Car­rara Bot­tag­i­sio. Nem­meno il tem­po di pen­sar­ci ed ecco arrivare Pasqua a Bar­dolino, dal 20 al 22 aprile, con “Tast­ing Trivene­to”, un viag­gio nell’enogastronomia di Vene­to, Friuli e Trenti­no Alto Adi­ge,  con decine di aziende in espo­sizione su Lun­go­la­go Cor­ni­cel­lo, tra instal­lazioni flo­re­ali e appun­ta­men­ti musi­cali. Ampio spazio durante tut­ta la sta­gione sarà dato alla musi­ca, con oltre 100 ser­ate orga­niz­zate dal­la Filar­mon­i­ca Bar­dolino, dall’Italian Opera Con­cert e dal­la Fon­dazione stes­sa, sia all’aperto che al cop­er­to.

E per i bam­bi­ni? Saran­no numerose le date ded­i­cate ai più pic­coli, ma vogliamo seg­nalare l’iniziativa prin­ci­pale: il Gio­cabim­bi Bar­dolino. Saba­to 18 e Domeni­ca 19 Mag­gio, Par­co Car­rara Bot­tag­i­sio si trasformerà in un’enorme sala giochi, tra lab­o­ra­tori, attiv­ità e inizia­tive tutte ded­i­cate ai più pic­coli. Quest’anno anco­ra più grande, con campi da bas­ket e da cal­cet­to, un’area gon­fi­a­bili sem­pre più grande e il coin­vol­gi­men­to delle asso­ci­azioni nau­tiche del ter­ri­to­rio per provare a sol­care le acque del lago.

Gli appun­ta­men­ti cul­tur­ali si apri­ran­no il 20 aprile con la Mostra Artisti Bar­do­line­si nelle sale di Vil­la Car­rara Bot­tag­i­sio e pros­eguiran­no con l’elegante e pres­ti­gioso Parole sul’Acqua (24–26 mag­gio), il col­orato Un Due Tlè che trasfor­ma Bar­dolino in una pic­co­la Mont­martre (30 agos­to – 1° set­tem­bre) ed altre decine di even­ti a sfon­do cul­tur­ale.

Come da tradizione Bar­dolino è Fes­ta dell’Uva, arriva­ta all’edizione 90. Con­fer­mate le date dal 3 al 7 otto­bre per la man­i­fes­tazione che omag­gia il rosso del ter­ri­to­rio e che richia­ma in paese decine di migli­a­ia di vis­i­ta­tori. Ma Bar­dolino è anche Palio del . Quest’anno l’appuntamento è dal 31 mag­gio al 2 giug­no, con il rosa che invade lun­go­la­go e cen­tro stori­co, per un appun­ta­men­to ele­gante e di classe ded­i­ca­to al del­i­ca­to rosato. Altro grande pro­tag­o­nista di Bar­dolino è lo sport e gli even­ti ad esso ded­i­cati. Dal­la gara inter­nazionale di del 15 giug­no, al Gar­da Clas­sic Car Show del 15 set­tem­bre, dal­la cele­ber­ri­ma cor­sa podis­ti­ca “10 di Bar­dolino” ad otto­bre ai tro­fei inter­nazion­ali di cal­cio gio­vanile di inizio mag­gio e il cam­pi­ona­to nazionale di Ori­en­teer­ing il 27 otto­bre.

NUOVO IATINFORMAZIONE TURISTICA AL TOP

Il 29 mar­zo riapre l’Ufficio di Infor­mazione Tur­is­ti­ca di Piaz­za­le Aldo Moro, com­ple­ta­mente rin­no­va­to dopo la vit­to­ria del ban­do di asseg­nazione da parte del­la Fon­dazione Bar­dolino Top. Cam­biano gli orari, con un’offerta più ampia e dilata­ta nel tem­po; cam­bia l’immagine, con un restyling com­ple­to del­la cartel­lonis­ti­ca, degli spazi interni e dell’esterno; cam­bia soprat­tut­to il modo di con­cepire la pro­mozione tur­is­ti­ca, con uno staff che ver­rà con­tin­u­a­mente for­ma­to e un’offerta più ampia e var­ie­ga­ta di prodot­ti ded­i­cati al tur­ista e al suo tem­po libero. Un occhio al ter­ri­to­rio, ma uno all’esterno con la filosofia di pro­porre non un comune, ma un ter­ri­to­rio intero. Per questo moti­vo sono già sta­ti siglati rap­por­ti di col­lab­o­razione diret­ta con i parchi tem­ati­ci, i musei di Verona e del­la provin­cia, le aree tem­atiche di tut­ta la provin­cia di Verona, dal­la Lessinia al bas­so veronese.

 NUOVO SITOPROMOZIONE TURISTICA AL TOP

Ver­rà pub­bli­ca­to a bre­vis­si­mo il nuo­vo sito di pro­mozione www.visitbardolino.it, un por­tale che rag­grup­perà tut­ta l’offerta tur­is­ti­ca del ter­ri­to­rio e che sarò il pun­to di rifer­i­men­to anche per quel che riguar­da la pro­mozione. È sta­to con­cepi­to per essere il più chiaro pos­si­bile, con una strut­tura che ren­da facile la e la fruizione delle infor­mazioni con­tenute, cer­can­do il miglior equi­lib­rio tra il testo e l’immagine. All’interno si potran­no trovare tutte le infor­mazioni utili sia per il tur­ista già pre­sente sul ter­ri­to­rio, ma anche e soprat­tut­to per quel­lo che è alla ricer­ca di una meta per le pro­prie vacanze. Per veico­lare al meglio il mes­sag­gio par­ti­ran­no alcune cam­pagne sui prin­ci­pali social, le quali, costan­te­mente e a rotazione, favoriran­no l’incremento di vis­ite al sito e quin­di la scop­er­ta di Bar­dolino. Non mancher­an­no le pagine ded­i­cate alle strut­ture ricettive e di ris­torazione, pas­san­do per quelle ded­i­cate agli eser­cizi com­mer­ciali e ai servizi. Tut­to il prog­et­to prevede, una vol­ta ter­mi­nati tut­ti i testi in ital­iano, la traduzione nelle lingue inglese e tedesco.