Il campionato della “Bandiera del Lago 2015” terminerà sabato prossimo a Torri del Benaco.

A Cassone Garda vince e consolida il primato in classifica. La graduatoria femminile è guidata da Betty di Cassone.

05/08/2015 in Bisse
Parole chiave:
Di Redazione

I tem­po­rali e la piog­gia han­no rischi­a­to di far annullare la set­ti­ma tap­pa del Cam­pi­ona­to delle bisse in pro­gram­ma saba­to a Cas­sone.

Le con­dizioni mete­o­ro­logiche infat­ti han­no scom­pag­i­na­to il pro­gram­ma del­la man­i­fes­tazione. Sono state annul­late le sfi­late a ter­ra e in acqua degli equipag­gi. Poi quan­do la piog­gia ha dato tregua la giuria ha ordi­na­to alla flot­ta delle 28 bisse in gara di scen­dere imme­di­ata­mente in acqua.

I pri­mi a cimen­ta­r­si sono sta­ti i cinque equipag­gi fem­minili. Preon­da di Bar­dolino (Eleono­ra Panizzi, Cristi­na Bono­mi, Irene Zuc­chet­ti, Alexan­dra Jais) ha vin­to la gara bat­ten­do a sor­pre­sa la favorita Bet­ty che ha cor­so tra le mura amiche. Terza piaz­za per Ichtya di Peschiera segui­ta da Regi­na Ade­laide di Gar­da e dalle gio­vani ragazze esor­di­en­ti dell’Angelica di Parati­co.

Le “ciclamine” di Bet­ty han­no man­tenu­to comunque il pri­ma­to in clas­si­fi­ca. Segue a un pun­to Preon­da, Ichtya è terza stac­ca­ta di due pun­ti da Bet­ty. A questo pun­to sarà fon­da­men­tale la gara di saba­to prossi­mo a Tor­ri per l’assegnazione del­la Cop­pa del Lago.

Per quan­to riguar­da la sfi­da per la la gara di Cas­sone ha sanci­to la supre­mazia di Gar­da, per­fet­ta­mente a suo agio sul lago incres­pa­to dal­la brez­za che si è alza­ta dopo i tem­po­rali.

Gar­da ha tri­onfa­to nel grup­po A infliggen­do quat­tro sec­on­di di dis­tac­co a Gri­fone di Sirmione, sec­on­da clas­si­fi­ca­ta e sette a Leoni­da di Tor­ri. Clu­san­i­na di Clu­sane d’Iseo ha vin­to il duel­lo per il quar­to pos­to superan­do Gar­donese di Gar­done Riv­iera, ses­ta Car­mag­no­la di Clu­sane.

Ora Gar­da, con 175 pun­ti, gui­da la clas­si­fi­ca con due lunghezze di van­tag­gio su Leoni­da, sec­on­da. Gri­fone, terza, ha un ritar­do di cinque pun­ti dai garde­sani.

Nel­la com­pe­tizione del grup­po D San Fil­ip­po di Tor­ri ha vin­to con dis­tac­co. Sono salite sul podio Palo­ma di Gar­da, sec­on­da e Fos­ca­ri­na di Gar­done Riv­iera, terza. Gioia di Gargnano e Sant’Angela Meri­ci di Desen­zano han­no com­ple­ta­to gli arrivi.

Nel grup­po C duel­lo tra Aril­i­ca di Peschiera e Ceri­o­la di Monte Iso­la che si è con­clu­so a van­tag­gio di quest’ultima. A seguire si sono piaz­zate Parati­co, Laci­si­um di Lazise, Sebi­na di Clu­sane e San Roc­co di Tor­ri.

Beren­gario di Tor­ri ha dom­i­na­to la bat­te­ria del grup­po B. Aries di Gar­da ha con­quis­ta­to la sec­on­da piaz­za bat­ten­do allo sprint finale Monte Iso­la. Peschiera si è clas­si­fi­ca­ta quar­ta. Nel­la sua scia Vil­lanel­la di Gargnano e Tor­ri­cel­la, l’equipaggio di casa, che per un sec­on­do si è piaz­za­to in ses­ta e ulti­ma posizione.

Ha chiu­so la gara lo spareg­gio tra Aril­i­ca di Peschiera e Vil­lanel­la di Gargnano. Questo ulte­ri­ore con­fron­to si è reso nec­es­sario per sta­bilire il dodices­i­mo pos­to in clas­si­fi­ca, che è sta­to con­quis­ta­to da Aril­i­ca.

Ora non res­ta da dis­putare che la rega­ta finale in pro­gram­ma saba­to prossi­mo a Tor­ri del Bena­co, ulti­mo atto del Cam­pi­ona­to delle bisse 2015.

Parole chiave: