L’arte prende forma da un pezzo di marmo: accade in questi giorni sul lago di Garda, a Cavaion Veronese, per opera di scultori provenienti da Italia, Corea, Germania, Nuova Zelanda,

A Cavaion Veronese l’ 8° Simposio internazionale del marmo

25/05/2006 in Attualità
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

L’arte prende for­ma da un pez­zo di mar­mo: accade in questi giorni sul , a Cavaion Veronese, per opera di scul­tori prove­ni­en­ti da Italia, Corea, Ger­ma­nia, Nuo­va Zelan­da, che si sono incon­trati, su invi­to del Comune stes­so, in occa­sione del Sim­po­sio inter­nazionale del Mar­mo, giun­to alla sua otta­va edi­zione. “Uni­ver­so di pietra” è il tito­lo del tema di ques­ta edi­zione del Sim­po­sio, che si chi­ud­erà domeni­ca 4 giug­no prossi­mo con la pre­mi­azione delle opere real­iz­zate, che rimar­ran­no poi di esclu­si­va pro­pri­età dei Comu­ni o degli spon­sors del­la man­i­fes­tazione. “Un even­to di grande sig­ni­fi­ca­to per il Gar­da – dichiara il Pres­i­dente del­la Comu­nità, Sen. Aventi­no Frau, che si è incon­tra­to con il Sin­da­co di Cavaion Rag. Loren­zo Sar­tori e il del­e­ga­to al Sim­po­sio Comm. Adri­ano Segat­ti­ni, ideatore del­la man­i­fes­tazione, per val­u­tarne le prospet­tive. L’Ente comu­ni­tario intende sostenere con forza ques­ta inizia­ti­va, già assai cresci­u­ta nel tem­po, sia per la sua unic­ità in ambito garde­sano, sia per il suo sig­ni­fi­ca­to socio-cul­tur­ale, in quan­to capace di pro­por­si come momen­to di aggregazione e di con­fron­to tra artisti di for­mazioni diverse e, pro­durre, al tem­po stes­so, arte e cul­tura”. Ques­ta inizia­ti­va ha tutte le pos­si­bil­ità di espan­dere la sua pre­sen­za ben oltre gli attuali con­fi­ni, assumen­do sem­pre più carat­tere inno­v­a­ti­vo per rap­p­re­sentare un momen­to di incon­tro cul­tur­ale, rap­p­re­sen­ta­ti­vo di tut­to il Gar­da, di alto sig­ni­fi­ca­to nazionale ed oltre.“Certamente impor­tante è inoltre, il legame forte e vivo con l’economia del Gar­da, anche se ora altre aree anche vicine, pro­dut­tri­ci di mar­mo, inten­dono avvic­i­nar­si a ques­ta man­i­fes­tazione”. Il mar­mo, sim­bo­lo del­la cre­ativ­ità e dell’arte ital­iana, tro­va sem­pre più riconosci­men­ti a liv­el­lo inter­nazionale: occa­sione ques­ta dunque da val­oriz­zare per pro­muo­vere in modo alto il ter­ri­to­rio garde­sano in Italia e all’estero.

Parole chiave: