Cà Montagna, l'antico palazzo affrescato di San Zeno di Montagna. Fu la residenza della potente famiglia dei Montagna, amica degli Scaligeri, signori di Verona.

A chi spetta la paternità?

Di Luca Delpozzo

Un tempo San Zeno di Montagna, comune veronese dei versante occidentale del Monte Baldo, affacciato verso il lago di Garda si chiamava Montagna di Monte Baldo. Poi venne il cambio di nome, in onore del patrono di Verona Il monumento più importante di San Zeno è Cà Montagna, piccolo palazzo trecentesco, dotato di un buon apparato di affreschi, ben restaurato di recente dall’amministrazione comunale. Era la dimora dei Montagna, potente famiglia amica degli Scaligeri di Verona: possedeva ampie distese di terra sul Monte Baldo.In zona il dibattito è accese: furono i Montagna a dare nome al paese o avvenne il contrario? Gli storici sostengono la seconda tesi: la località si chiamava Montagna già anticamente e la famiglia avrebbe quindi preso il nome da quello del paese. Dunque: il comune di Montagna (oggi San Zeno di Montagna) diede nome alla famiglia, che intitolò a sé palazzo Cà Montaga

Commenti

commenti