A Lonato del Garda un nuovo parcheggio per il Santuario di San Martino

Di Redazione

La Giun­ta comu­nale di Lona­to del Gar­da ha approva­to la con­ven­zione con la soci­età Tekos Srl per la real­iz­zazione di opere di urban­iz­zazione in via Del San­tu­ario. Nel­lo speci­fi­co, a pochi metri dal san­tu­ario mar­i­ano, a San Mar­ti­no, sarà real­iz­za­to un parcheg­gio di 43 posti auto a ben­efi­cio del­la comu­nità lonatese e a servizio delle cel­e­brazioni litur­giche e dei numerosi mat­ri­moni in san­tu­ario.

Dei cir­ca 3.700 mq di area a des­ti­nazione res­i­den­ziale cedu­ti dal Comune alla soci­età Tekos, in cam­bio del­la real­iz­zazione di 2.200 mc, una parte del ter­reno sarà des­ti­na­ta a parcheg­gio pub­bli­co. Si trat­ta di 1200 mq, tra via Del San­tu­ario e via Pasubio, su cui il pri­va­to real­izzerà 43 posti auto liberi, a cir­ca cinquan­ta metri di dis­tan­za del­la chiesa in cui lo scor­so anno si è cel­e­bra­to il 400° anniver­sario dell’apparizione mar­i­ana (avvenu­ta nel 1614).

«Gra­zie a ques­ta con­ven­zione – com­men­ta l’assessore all’Urbanistica Chris­t­ian Simon­et­ti – sarà pos­si­bile creare, sen­za onerosi inves­ti­men­ti da parte del Comune, quel parcheg­gio che tutt’oggi man­ca al San­tu­ario di San Mar­ti­no. Non essendo­ci un posteg­gio adegua­to, il saba­to in occa­sione del­la Mes­sa o quan­do ci sono i mat­ri­moni, le auto­mo­bili ven­gono las­ci­ate lun­go via Del San­tu­ario e soprat­tut­to nell’area intorno al sagra­to, in cur­va, con evi­den­ti prob­le­mi di sicurez­za. Non dimen­tichi­amo che lo scor­so anno, per gli even­ti del 400° anniver­sario dell’apparizione a San Mar­ti­no, si è dovu­to chiedere “a presti­to” il parcheg­gio del­la vic­i­na Comu­nità di Vil­lare­gia, per­ché i posti auto del­la zona non era­no suf­fi­ci­en­ti».