Traforo grezzo finito tra una ventina di giorni, poi la sistemazione

A metà luglio la galleria sarà pronta

29/05/2001 in Avvenimenti
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

Pros­egue tut­to sec­on­do le pre­vi­sioni nel cantiere del­la gal­le­ria sul­la . Gli uomi­ni del­la dit­ta Oberosler-Colli­ni han­no “ruba­to” alla mon­tagna cir­ca 730 metri di roc­cia e, sal­vo improb­a­bili intop­pi, ver­so la metà di giug­no il traforo dovrebbe essere com­ple­ta­to. Lo sca­vo pro­cede, come sem­pre, su quat­tro fron­ti: da Riva ver­so Limone si è arrivati a 250 metri nelle vis­cere del­la Roc­chet­ta, men­tre da Limone a Riva uomi­ni e mezzi sono entrati per cir­ca 260 metri. Sono interni, invece, gli altri due fron­ti, quel­li aper­ti dopo la real­iz­zazione del­la gal­le­ria di servizio e per­pen­di­co­lare al tun­nel lun­go: ver­so nord sono sta­ti sca­v­ati oltre 90 metri e ver­so sud più di 120. Una vol­ta fini­to il tun­nel, alla dit­ta servi­ran­no almeno altre due-tre set­ti­mane per col­lo­care tuba­ture e cavi elet­tri­ci all’in­ter­no del­la gal­le­ria e real­iz­zare i “muret­ti” lat­er­ali sui quali, in un sec­on­do tem­po, tro­ver­an­no pos­to i mar­ci­apie­di. Poco oltre la metà di luglio, insom­ma, i 960 metri di gal­le­ria potreb­bero essere già pron­ti per essere aper­ti al traf­fi­co. Pas­sa­ta la sta­gione tur­is­ti­ca, infine, si ren­der­an­no nec­es­sarie le opere di rifini­tu­ra e con­sol­i­da­men­to defin­i­ti­vo del tunnel.

Parole chiave: