Da venerdì 2 a domenica 4 ottobre nel Garda Trentino una festa per blogger e internauti, un’occasione per incontrarsi, parlare delle proprie passioni e fare il punto sulla situazione delle community e dell’informazione online in Italia

A Riva del Garda torna la BlogFest con un programma fittissimo di eventi

Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo

Riva del Gar­da (Tn), una delle prime cit­tà in Italia ad essere com­ple­ta­mente wifiz­za­ta, si prepara ad ospitare la sec­on­da BlogFest. Da ven­erdì 2 a domeni­ca 4 otto­bre le blogstar nos­trane e gli appas­sion­ati di social net­work e com­mu­ni­ty in genere si riu­ni­ran­no in occa­sione del fes­ti­val ital­iano ded­i­ca­to al web 2.0, alla pas­sione per Inter­net e a tut­to ciò che le gravi­ta intorno: un momen­to d’incontro in cui super­are le “bar­riere” del vir­tuale e dare volti e voci alle firme delle celebrità del­la rete. Il viag­gio nel “mon­do del vir­tuale” inizierà per tut­ti dal­la Vec­chia Stazione di Riva del Gar­da, dove ver­ran­no dis­tribuiti i badge uffi­ciali e i gad­get, veri “fet­ic­ci da nerd”. Da quel momen­to non ci sarà che l’imbarazzo del­la scelta fra i 7 Bar­Camp tem­ati­ci allesti­ti nelle piazze del cen­tro: uno gen­er­al­ista, Èmor­toil­Bar­Camp?, che fa il pun­to sul­lo “sta­to di salute” di questi incon­tri aper­ti; un Erot­i­Camp Soft e uno Hard, in cui con­frontar­si sui temi più pic­can­ti; un Pho­to­Camp ded­i­ca­to al mon­do del­la ; un Mom­Camp, in cui ritrovare tutte le mamme del­la rete e le com­mu­ni­ty che le riu­nis­cono; un To Do Camp, in cui par­lare di pro­dut­tiv­ità per­son­ale e “life­hack­ing”, prat­i­ca che nobili­ta l’ormai super­a­to -da-te con cre­ativ­ità per trovare nuove soluzioni; un Dis­s­apore­Camp, ded­i­ca­to al cibo, ai food­blog­ger e a tut­ti gli appas­sion­ati di cuci­na. Fran­co Bern­abè, Ammin­is­tra­tore Del­e­ga­to di Tele­com Italia – main spon­sor del­la BlogFest 2009, ritro­verà il pub­bli­co degli uten­ti 2.0 in due diver­si appun­ta­men­ti: la pre­sen­tazione di Jpeg­gy — The art of shoot­ing over ip, un prog­et­to di Tele­com Italia e Asso­ci­azione dei Musei d’Arte Con­tem­po­ranea Ital­iani per offrire uno spazio espos­i­ti­vo online ai fotografi emer­gen­ti; e l’incontro La blo­gos­fera ritro­va Fran­co Bern­abé, in cui si par­lerà del­la nuo­va Italia dig­i­tale. E in tem­pi in cui la lib­ertà di espres­sione e quel­la di infor­mazione sono al cen­tro dell’attenzione, si par­lerà del ruo­lo dei blog anche nel­la twit­ter­ence — con­feren­za “anti-noia” nel­la quale gli inter­ven­ti non potran­no super­are le 140 parole – Social world: un nuo­vo mon­do costru­ito dal bas­so, in cui inter­ver­ran­no Pao­lo Ainio (fonda­tore di Vir­gilio, Ban­zai), Pao­lo Bar­beris (pres­i­dente Dada), Sal­vo Mizzi (respon­s­abile dig­i­tal ser­vice inno­va­tion Tele­com Italia), Alber­to Puli­afi­to (reg­ista, IK Pro­duzioni), Ste­fano Roc­co (diret­tore di Wired.it). Per riper­cor­rere alcune tappe del­la sto­ria del­la rete, in La sto­ria siamo noi, nes­suno si sen­ta offline Gian­lu­ca Neri e Rober­to Gras­sil­li rac­con­ter­an­no – e illus­tr­eran­no —  i dieci episo­di che han­no cam­bi­a­to il mon­do dig­i­tale quan­do il net­work era anco­ra aso­cial. Anche quest’anno si ter­rà poi la pre­mi­azione dei Mac­chi­an­era Blog Awards 2009: a con­tender­si il pre­mio per ognuna delle 26 cat­e­gorie, i 5 blog più votati dal­la web com­mu­ni­ty, seg­nalati dagli stes­si inter­nau­ti. A com­pletare il cal­en­dario, numerose “chic­che”: Ven­erdìNotte, un’edizione stra­or­di­nar­ia di “SabatoNotte”, trasmis­sione radio­fon­i­ca di musi­ca, rac­con­ti e rumori, in onda su RadioN­a­tion, con Mat­teo Bor­done, Gian­lu­ca Neri e Simone Tolomel­li; il Work­shop Futur3 e Prog­et­to Luna sui servizi geo­ref­eren­ziati e gli sce­nari di hyper­local­mar­ket­ing con il lan­cio del test uffi­ciale dell’applicazione iLu­na per iPhone/iPod Touch e LunaDesk per Win­dows, Lin­ux e MacOSX; una Word­Press­Fest per rice­vere assis­ten­za tec­ni­ca dagli uten­ti più esper­ti; un kinder­garten con giochi e rac­con­ti per bam­bi­ni ispi­rati alle fiabe; e tan­ta musi­ca con il con­cer­to dei Pausa Mer­lot e il dj set sot­to le stelle di Fabio De Luca.

Parole chiave: -