Lunedì prende il via il campionato mondiale

A Torbole i big del surf

05/07/2003 in Sport
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
gl.m.

I più for­ti wind­surfer del mon­do si sono dati appun­ta­men­to per la prossi­ma set­ti­mana nelle acque tor­bolane del dove andrà in sce­na il «Wind­surf­ing World Cham­pi­onship», ovvero il cam­pi­ona­to mon­di­ale di spe­cial­ità. Sarà l’e­sor­dio uffi­ciale per ques­ta nuo­va for­mu­la volu­ta dal­l’Isaf. Ver­ran­no asseg­nati i titoli per le cat­e­gorie allievi, juniores e mas­ter. L’inizia­ti­va è pro­mossa dal­l’am­min­is­trazione provin­ciale e da quel­la comu­nale, dal­l’Apt e da spon­sor pri­vati come la O’Neill, la Cas­sa Rurale di Arco, la can­ti­na di Isera e l’Ucts. In gara da lunedì 7 a domeni­ca 13 luglio oltre 100 atleti in rap­p­re­sen­tan­za di 20 nazioni. Un gus­toso anticipo lo si è avu­to qualche giorno fa con l’asseg­nazione del tito­lo ital­iano. Ad aggiu­di­car­si il tri­col­ore è sta­to Andrea Cuc­chi del­la Fraglia di Mal­ce­sine, già oro lo scor­so anno ai Giochi mon­di­ali del­la Vela a Mar­siglia. Al sec­on­do pos­to si è piaz­za­to il padrone di casa Alber­to Menegat­ti. Tra le donne, invece, tri­on­fo per la bolzan­i­na Ver­e­na Fauster. Molti di questi saran­no sicuri pro­tag­o­nisti anche ai mon­di­ali che scat­ter­an­no lunedì. La for­mu­la Wind­surf­ing prevede una tavola che pre­sen­ta uno scafo decisa­mente largo, vele a sec­on­da delle con­dizioni, la pro­duzione in grande serie da parte dei costrut­tori, la pos­si­bil­ità di gareg­gia­re con tut­ti i ven­ti. La man­i­fes­tazione nasce dal­la volon­tà del­la fed­er­azione mon­di­ale del­la vela di rag­grup­pare in un’u­ni­ca com­pe­tizione inter­nazionale gio­vanis­si­mi, non pro­fes­sion­isti, junior e mas­ter. Qua­si cer­ta­mente sarà il pri­mo pas­so per des­ignare il nuo­vo mod­el­lo di surf come dis­ci­plina uffi­ciale in vista delle Olimpia­di di Pechi­no del 2008. Dopo il Sur­fes­ti­va e i cam­pi­onati ital­iani un altro appun­ta­men­to da non perdere per gli aman­ti del surf.

Parole chiave: