L'amministrazione incontra i genitori per capire se tale servizio può interessare

A Torbole si parla di Tagesmütter

30/01/2003 in Attualità
Di Luca Delpozzo
gl.m.

Dopo Dro, Arco e Riva anche Nago-Tor­bole si affi­da alle Tages­müt­ter. L’am­min­is­trazione comu­nale ha, infat­ti, deciso di dare il via al servizio delle «mamme di giorno» sur­roga­to del clas­si­co asi­lo nido e, in parte, anche del­la scuo­la mater­na. Per illus­trare alla cit­tad­i­nan­za i con­tenu­ti del prog­et­to è sta­ta orga­niz­za­ta, per mer­coledì 12 feb­braio alle 20.30, pres­so la sala con­sil­iare di Tor­bole, un incon­tro pub­bli­co a cui sono cal­da­mente invi­tati soprat­tut­to i gen­i­tori dei bam­bi­ni di età com­pre­sa fra i 3 mesi e i 3 anni. Alla ser­a­ta pren­derà parte anche Cate­ri­na Masè, pres­i­dente del­la coop­er­a­ti­va sociale “Il Sor­riso”. L’in­con­tro si è riv­e­la­to nec­es­sario in quan­to, doven­do stip­u­lare una con­ven­zione con una coop­er­a­ti­va per la ges­tione del servizio e definire i cri­teri di parte­ci­pazione alla spe­sa da parte del­l’am­min­is­trazione, occorre ver­i­fi­care in via pre­ven­ti­va l’in­ter­esse che tale servizio può sus­citare alle famiglie di Nago e Tor­bole.