PESCHIERA DEL GARDA - negli ultimi anni - sì è particolarmente distinta per un consistente e costante miglioramento e cura di strade, piazze, verde pubblico, viabilità

ABBELLIMENTI FLOREALI DELLA CITTA

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Elisabetta Arici

UN DISCORSO PARTICOLARE MERITANO gli abbel­li­men­ti flo­re­ali del cen­tro stori­co del­la fortez­za che sono sot­to gli occhi di tut­ti. In par­ti­co­lare sulle ringhiere dei pon­ti che attra­ver­sano i canali sono state col­lo­cate fior­iere con gerani rampi­can­ti — quest’an­no di col­ore bian­co — ammi­rati dai vis­i­ta­tori e che sicu­ra­mente appari­ran­no nelle foto ricor­do di tut­ti i tur­isti di ques­ta sta­gione 2007.Ai due ingres­si del­la cit­tà — ver­so Bres­cia e ver­so Verona — i vis­i­ta­tori sono accolti dalle “aiuole di ben­venu­to” che, con siepi e fiori, ripro­ducono lo stem­ma del­la città.Nelle numerose rota­to­rie, cre­ate da poco per miglio­rare la sicurez­za e la viabilità,sono sta­ti piantati prati ver­di e gli olivi tipi­ci del­la zona. Nel­la rota­to­ria pri­ma di Por­ta Verona appaiono le inseg­ne del Con­sorzio di Tutela del Lugana D.O.C. prodot­to tipi­co d’ec­cel­len­za del­la zona.Sono apparse in Piaz­za Fer­di­nan­do di Savoia 40 fior­iere a delim­itare la nuo­va area pedonale, piantu­mate con fiori di margherite gialle. E’ inoltre di pochi giorni fa la col­lo­cazione sul Bas­tione Tognon di 800 piante di ole­an­dro di col­ori diversi.Una vera cit­tà fiori­ta e cura­ta dove, all’at­ten­zione del­l’Am­min­is­trazione comu­nale, si aggiunge la sen­si­bil­ità di pri­vati cit­ta­di­ni che abbel­lis­cono bal­coni e ter­razzi, degli oper­a­tori delle attiv­ità ricettive che cura­no al meglio nelle loro strut­ture il verde e le aiuole fior­ite, e degli oper­a­tori eco­nomi­ci che fuori dai negozi han­no sis­tem­ato piante di gel­somi­no bian­co che abbel­lis­cono ele­gan­te­mente e pro­fu­mano le vie del cen­tro stori­co.

Parole chiave: