Un passo avanti verso la legge che permetterà l’accostamento con il lago. Un volano per il turismo e l’economia. Primo sì della Giunta regionale alla nuova denominazione. Ora il via libera del Broletto

Accelerazione sul nome: «del Garda» più vicino

11/11/2006 in Attualità
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Roberto Darra

Pri­mo sì da parte del­la Giun­ta regionale lom­bar­da al prog­et­to di legge per l’aggiunta «del Gar­da» alla denom­i­nazione comu­nale di Lona­to, che per dirla chiara, in futuro si chi­amerà «Lona­to del Gar­da». A darne notizia è l’assessore al Com­mer­cio Valenti­no Leonar­di che insieme al sin­da­co han­no lan­ci­a­to nei mesi scor­si il prog­et­to di col­le­gare non solo ideal­mente il paese al Bena­co. Un obi­et­ti­vo che però per diventare con­cre­to dovrà subire diver­si altri pas­sag­gi. Innanzi tut­to il prog­et­to di legge coap­prova­to dal­la giun­ta regionale il 26 otto­bre, tra qualche giorno ver­rà invi­a­to a una delle com­mis­sioni del con­siglio regionale. Suc­ces­si­va­mente ver­rà richiesto un parere alla Provin­cia di Bres­cia, la quale ha tem­po 60 giorni per esprimer­si. Una vol­ta ottenu­to il parere la com­mis­sione pro­pone al pres­i­dente del con­siglio regionale di emet­tere il decre­to di indizione del ref­er­en­dum. Qualo­ra l’esito sia pos­i­ti­vo, la pro­pos­ta di legge tor­na in com­mis­sione e poi in aula per l’approvazione. Un lun­go cam­mi­no che ha rice­vu­to già un impor­tante placet. Il pri­mo voto unanime era arriva­to la scor­sa pri­mav­era dal con­siglio comu­nale. Per­ché del Gar­da? «Il Comune ha un ter­ri­to­rio vas­to e frazioni lon­tane chilometri dal lago, ma il lido di Lona­to, con la sua spi­ag­gia è evi­den­te­mente bag­na­to dalle acque del Gar­da e fa parte a tut­ti gli effet­ti del ter­ri­to­rio comu­nale. La pro­pos­ta — dice l’assessore Leonar­di — non potrà che gio­vare al ter­ri­to­rio e all’economia: se fino ad oggi dif­fi­cil­mente Lona­to è sta­ta asso­ci­a­ta al baci­no del lago, di cui fa parte, vis­to che si tro­va al cen­tro dell’ampia inse­n­atu­ra com­pre­sa fra il monte Corno di Desen­zano e la pun­ta di Maner­ba, la nuo­va denom­i­nazione farà scattare subito il nes­so. Le radi­ci di Lona­to, del resto, derivereb­bero dal ter­mine celti­co «Lona» che sig­nifi­ca laghet­to. Se Lona­to ha il lago nel suo pat­ri­mo­nio geneti­co ora lo vuole rivendicare.

Parole chiave: