Acconto e saldo dell’Ici si versano a dicembre

20/04/2001 in Avvenimenti
Di Luca Delpozzo

Fino all’an­no scor­so, la pri­ma rata del­l’I­ci, l’im­pos­ta comu­nale sug­li immo­bili, dove­va essere ver­sa­ta entro la fine di giug­no. Per questo molti con­tribuen­ti, pren­den­dosi per tem­po, già nel cor­so di aprile si riv­ol­gevano ai Caf, ai pro­pri com­mer­cial­isti o si met­te­vano di buona volon­tà a fare per­sonal­mente i cal­coli. Una scoc­ciatu­ra, che però con quest’an­no non riguarderà più gli arcensi. Per il 2001 infat­ti l’am­min­is­trazione comu­nale ha deciso, in alter­na­ti­va alle novità introdotte dal­la legge finanziaria, di offrire la pos­si­bil­ità di effet­tuare il ver­sa­men­to del­l’in­tero impor­to, quin­di di accon­to e sal­do insieme, in un’u­ni­ca soluzione entro la sca­den­za del 20 dicem­bre 2001, elim­i­nan­do così l’ob­bli­go di ver­sare la pri­ma quo­ta entro il 30 giug­no. Ne ave­va­mo già par­la­to in occa­sione delle rel­a­tive delib­er­azioni da parte del con­siglio comu­nale, ma il sin­da­co ha volu­to ricor­dar­lo affinché tut­ti i cit­ta­di­ni inter­es­sati ne fos­sero al corrente.