Forum nazionale dei vitigni autoctoni in scena a Bolzano dal 17 al 20 ottobre

Ad Autochtona Groppello e Chiaretto della Valtènesi

19/10/2011 in Attualità
Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo

Ad Autochtona 2011, forum nazionale dei vit­ig­ni autoc­toni in sce­na a Bolzano dal 17 al 20 otto­bre, sbar­cano  i vini doc del­la Valtè­ne­si — Gar­da Clas­si­co area col­linare che si affac­cia sul­la riv­iera bres­ciana del lago di Gar­da.  Siamo nel pun­to più a nord del mon­do dove crescono gli agru­mi, l’ulivo e i cap­peri: un ter­ri­to­rio dove anche la colti­vazione del­la vite van­ta orig­i­ni antichissime. Qui ha mes­so radi­ci il Grop­pel­lo, che già vi si colti­va­va  200 anni pri­ma del­la scop­er­ta dell’America, pat­ri­mo­nio enoico del quale restano al mon­do poco più di 300 ettari, colti­vati per l’appunto qua­si tut­ti in Valtè­ne­si: solo coni­u­ga­to a questo ter­roir infat­ti il vit­ig­no sa esprimere pien­amente le sue carat­ter­is­tiche di ele­gan­za e piacev­olez­za. Il Grop­pel­lo, che è anche l’anima del — l’altra per­la spezi­a­ta e min­erale del Gar­da Clas­si­co — è l’asse por­tante del­la nuo­va Doc Valtè­ne­si, entra­ta in pro­duzione con la 2011, e al debut­to sul mer­ca­to nel 2012 con due impor­tan­ti appun­ta­men­ti: il 14 feb­braio, giorno di San Valenti­no, sarà il Valtè­ne­si Chiaret­to ad alli­etare la gior­na­ta degli innamorati , men­tre il 1 set­tem­bre, arriverà il Valtè­ne­si nell’espressione del rosso, pron­to a ral­le­grare l’imminente autun­no.

Parole chiave: -