Il «Lions club Garda-Valtenesi» ha organizzato un importante meeting presso il ristorante Monastero di Soiano.

Ad un signore romano dal Lions club Garda-Valtenesi Regalato un cane g

15/09/2004 in Attualità
Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo
e.d

Il pres­i­dente Rai­mon­do Dal Dos­so si è det­to sod­dis­fat­to dell’iniziativa che ha vis­to la parte­ci­pazione di atleti del Palio delle bot­ti e di alcu­ni impor­tan­ti pro­dut­tori locali di vino. La ser­a­ta è sta­ta carat­ter­iz­za­ta da un momen­to di grande sol­i­da­ri­età cul­mi­na­to con la con­seg­na il cane-gui­da a una per­sona non vedente, il sign­or Fab­rizio di Roma, che ha ringrazi­a­to i pre­sen­ti, i diri­gen­ti del­la scuo­la per cani-gui­da che ha sede a Lim­bi­ate (Milano), del­la quale Lions club Gar­da-Valte­n­e­si è tra i sosten­i­tori più impor­tan­ti. Il sign­or Fab­rizio ha par­la­to del rap­por­to tra il non vedente e il cane-gui­da che, qualo­ra otti­ma­mente adde­stra­to, è un aiu­to prezio­sis­si­mo per avver­tire meno il dis­a­gio dovu­to ad una vita da non vedente. Non sono man­cate attes­tazioni di sti­ma e di affet­to nei con­fron­ti del sign­or Fab­rizio, al quale sono state riv­olte numerose domande riguardan­ti la con­duzione di una vita come la sua, sen­za dub­bio molto par­ti­co­lare. L’ospite non si è nega­to e con estrema disponi­bil­ità ha rispos­to a tutte le domande. Il Lions club con­tin­uerà nei prossi­mi mesi a sostenere la scuo­la per l’addestramento dei cani gui­da, per­chè ritiene la strut­tura una val­i­da rispos­ta alle esi­gen­ze e alle neces­sità dei non vedenti.

Parole chiave: -

Commenti

commenti