Al via il recupero di Villa Brunati L’appalto va a una cooperativa

Aggiudicati i lavori, presto inizieranno le opere

01/08/2004 in Attualità
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Maurizio Toscano

La “Coop­er­a­ti­va San Michele” di Verona si è aggiu­di­ca­ta la gara d’ap­pal­to indet­ta dal Comune di Desen­zano per effet­tuare le opere di restau­ro architet­ton­i­co di Vil­la Brunati e del­l’an­nes­so par­co. L’im­por­to dell’investimento fis­sato dal Comune è sta­to di 212 mila euro. L’im­pre­sa veronese ha offer­to un rib­as­so pari all’8,18% che è sta­to giu­di­ca­to il più van­tag­gioso tra le sette soci­età costrut­tri­ci che si era­no pre­sen­tate alla gara. Final­mente ci siamo, dunque, per il rilan­cio del­la stor­i­ca e splen­di­da vil­la di pro­pri­età comu­nale che s’af­fac­cia sul lago, in pieno cen­tro abi­ta­to di Riv­oltel­la. Sec­on­do il prog­et­to del­la giun­ta Pien­az­za la res­i­den­za è des­ti­na­ta a diventare un polo cul­tur­ale di prim’or­dine. Dopo che saran­no ter­mi­nati i lavori, infat­ti, saran­no trasfer­i­ti nel set­te­cen­tesco palaz­zo la e la medi­ate­ca che sono da sem­pre un polo d’at­trazione per stu­den­ti e gio­vani, men­tre gli ampi locali accoglier­an­no le sale let­tura, e saran­no messe a dis­po­sizione, di vol­ta in vol­ta mostre e con­veg­ni. Il par­co, inter­es­sato pure dai lavori, assumerà una nuo­va fisiono­mia ed ospiterà spet­ta­coli all’aper­to. Vil­la Brunati ha già avu­to un pri­mo “con­tat­to” con la cul­tura e con le realtà sociali. Da alcu­ni anni, infat­ti, la palazz­i­na attigua è sede del “Club Alpino Ital­iano”, del “Comi­ta­to per le Colline Moreniche”, del­la “Scuo­la di Musi­ca”, del “Grup­po ” e del­la Ban­da cit­tad­i­na. L’opera sarà real­iz­za­ta in due fasi. Il pri­mo stral­cio si arti­co­la in due inter­ven­ti. Il pri­mo riguar­da il con­sol­i­da­men­to del muro ester­no e del­la scali­na­ta che immette nel par­co con la creazione di un tun­nel da adibir­si a mag­a­zz­i­no. Il sec­on­do, con­siste, invece, nel­la real­iz­zazione del­la platea a lago per even­ti e man­i­fes­tazioni. In un sec­on­do tem­po ver­ran­no indette altre gare di appal­to per il com­ple­ta­men­to del restauro.

Parole chiave: