Nell'assemblea di domani mattina rinnovo delle cariche e prospettive per il futuro

Agraria: nuova sede e vetrina per i prodotti tipici trentini

19/01/2002 in Avvenimenti
Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo
Riva del Garda

I soci del­l’A­graria sono con­vo­cati nel­la sala del­l’O­ra­to­rio di viale dei Tigli, in assem­blea gen­erale ordi­nar­ia per la mat­ti­na­ta di domani, domeni­ca 20 gen­naio. In dis­cus­sione la relazione del pres­i­dente Attilio San­soni sul­l’an­na­ta ed il rin­no­vo delle cariche sociali. Ha assi­cu­ra­to la sua pre­sen­za anche il sin­da­co Mal­ossi­ni per­chè si par­lerà sicu­ra­mente del­la nuo­va sede, per cui l’A­graria ha acquisi­to il ter­reno in viale Tren­to subito a nord del cen­tro com­mer­ciale Lib­er­ty 2000. L’in­ten­zione che il diret­ti­vo pro­por­rà all’assem­blea è quel­la di real­iz­zare una sede che abbia due carat­ter­is­tiche fon­da­men­tali: innanz­i­tut­to deve pot­er ospitare al meglio le lavo­razioni, can­ti­na sociale e fran­toio, che ormai nel­la sede di viale Lut­ti sono in sof­feren­za da anni (per man­can­za di spazio ed ecces­si­va vic­i­nan­za al cen­tro stori­co). In sec­on­do luo­go la «nuo­va agraria» dovrebbe diventare una vet­ri­na aper­ta, in gra­do di pro­porre anche ad una clien­tela tur­is­ti­ca sem­pre più con­vin­ta nel­la ricer­ca dei , l’o­lio ed il di pro­pria pro­duzione, ma anche una gam­ma di altri prodot­ti — dalle prugne di Dro ai vini del­la Cav­it, ai for­mag­gi di Ledro o di Fiavè — sem­pre legati al Trenti­no anche se estranei alla Busa. Per decol­lare final­mente con la nuo­va sede, i ver­ti­ci del­l’A­graria stan­no atten­den­do l’ap­provazione del nuo­vo prg, che des­ti­na appun­to alle loro esi­gen­ze quel­la fet­ta di ter­ri­to­rio. Nel frat­tem­po stan­no impo­stan­do con l’am­min­is­trazione comu­nale i ter­mi­ni del­la con­ven­zione pre­vista dal­lo stru­men­to urban­is­ti­co: sec­on­do le antic­i­pazioni conosciute l’area di viale Lut­ti è des­ti­na­ta a restare com­mer­ciale al pian­oter­ra e ad ospitare parcheg­gi in tut­to il resto.

Parole chiave: -