Una proposta ai privati per la manutenzione dei giardinetti

Aiuole con lo sponsornel Comune «al verde»

29/10/2008 in Attualità
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Sergio Zanca

In tem­pi di vac­che magre per le ammin­is­trazioni munic­i­pali, ogni pic­co­lo aiu­to con­ta. Sarà anche per questo che il comune di Toscolano Mader­no ha deciso di stip­u­lare con­trat­ti di spon­soriz­zazione o accor­di di col­lab­o­razione per la manuten­zione ordi­nar­ia di aiuole, rondò, rota­to­rie (rel­a­ti­va­mente al verde), parchi, gia­r­di­ni, spazi a lato di vie pubbliche.È pos­si­bile anche pagare un deter­mi­na­to cor­rispet­ti­vo od offrire spon­tanea­mente dei con­tribu­ti. In cam­bio ver­ran­no col­lo­cati nelle aiuole a nei gia­r­di­ni i marchi e i logo delle aziende spon­sor, nelle stesse aree o in apposi­ti spazi.QUESTE LE AREE pro­poste agli even­tu­ali spon­sor: rota­to­ria all’incrocio tra la 45 bis e via Mar­coni, in prossim­ità del cen­tro com­mer­ciale «Le Mon­tag­nette»; aiuole (tap­petino in erba e piante) a mar­gine del­la Garde­sana, dal ponte fino alla chiesa par­roc­chiale dei san­ti Pietro e Pao­lo; i parchi Berni­ni e Penne nere (man­to erboso con ulivi); le essen­ze arboree, i fiori e gli arbusti delle aiuole sul lun­go­la­go di Mader­no e in piaz­za; la super­fi­cie del parcheg­gio nel­la frazione di Ceci­na; le aree a lato del­la stra­da che sale a Pul­ciano e Gaino; il Ser­raglio, che dom­i­na il gol­fo; il luo­go adi­a­cente al parcheg­gio Roma, all’ingresso del paese per chi giunge da Gar­done Riv­iera; la Benel­la, nei pres­si di Fasano; il verde delle «Mon­tag­nette»; l’uliveto del­la spi­ag­gia di Toscolano.«Gli inter­es­sati — spie­gano l’assessore al tur­is­mo e il del­e­ga­to al verde pub­bli­co Mar­co Chi­mi­ni- pos­sono man­i­festare la loro disponi­bil­ità ad effet­tuare tali spon­soriz­zazioni o stip­u­lare accor­di di col­lab­o­razione rel­a­tivi a una o più delle aree, pre­sen­tan­do richi­es­ta entro il 28 novem­bre all’ufficio pro­to­col­lo del comune, che si ris­er­va la più ampia disponi­bil­ità nell’esame».BISOGNERÀ SPECIFICARE i pun­ti e le modal­ità di inter­ven­to: con­trib­u­to in beni, servizi, denaro, o pre­sa in cari­co, intera­mente a pro­prie spese, del­la manuten­zione ordinaria.Vale a dire che lo spon­sor garan­tirà il taglio dell’erba con caden­za quindic­i­nale d’estate o men­sile d’inverno, e la sos­ti­tuzione di fiori sta­gion­ali, sal­va­guardan­do la vis­i­bil­ità del traf­fi­co veico­lare e la tutela delle per­sone, rispet­tan­do le indi­cazioni dell’Ufficio tec­ni­co. In cam­bio ver­rà autor­iz­za­ta la pub­bli­ciz­zazione del­la pro­pria ragione sociale col­lo­can­do marchi e logo in apposi­ti spazi. Sarà anche pos­si­bile accor­dare più sponsorizzazioni.Restano a cari­co del munici­pio le spese rel­a­tive alla pub­bli­ca illu­mi­nazione e all’acqua per l’irrigazione, oltre al ripristi­no del­la seg­nalet­i­ca e alla col­lab­o­razione per la for­ni­tu­ra di attrez­za­ture (piattafor­ma aerea) nec­es­sarie a curare le piante d’alto fus­to.

Parole chiave: