Quello enogastronomico assicura l'8 per cento dell'intero fatturato del turismo italiano, pari a circa 2,2 miliardi di euro con oltre 3 milioni di presenze

Al Biteg tutti i sapori dell’Italia

26/01/2002 in Manifestazioni
Di Luca Delpozzo
Riva del Garda

Quel­lo enogas­tro­nom­i­co assi­cu­ra l’8 per cen­to del­l’in­tero fat­tura­to del tur­is­mo ital­iano, pari a cir­ca 2,2 mil­iar­di di euro con oltre 3 mil­ioni di pre­sen­ze. Sec­on­do il del­e­ga­to gen­erale Enit per la Ger­ma­nia, Ita­lo Somariel­lo, il trend in con­tin­ua a sce­sa per­me­tte di pre­ven­ti­vare per il 2003 come min­i­mo 8 mil­ioni di pre­sen­ze. I dati rispec­chi­ano in maniera asso­lu­ta­mente chiara l’im­por­tan­za del­la quin­ta edi­zione di Biteg, la fiera enogas­tro­nom­i­ca in cal­en­dario a Riva dal 26 al 28 aprile 2002. Il diret­tore di Pala­con­gres­si srl, Flavio Demozzi, ha scel­to la pre­sen­tazione del Biteg alla stam­pa tedesca, tenu­tasi nei giorni scor­si a Mona­co di Baviera, quale sua pri­ma usci­ta uffi­ciale. C’er­a­no le mag­giori tes­tate quo­tid­i­ane e peri­odiche spe­cial­iz­zate, net­work tele­vi­sivi e radio­foni­ci, tour oper­a­tors e bus oper­a­tor che han­no con­fer­ma­to il grande inter­esse che la man­i­fes­tazione tem­at­i­ca riscuote sul mer­ca­to ger­man­i­co. Flip­per viag­gi di Tor­bole offre, in col­lab­o­razione con Biteg, il pac­chet­to week end: vacan­za alla scop­er­ta dei sapori del Trenti­no, antepri­ma di quel­li di tutt’Italia.

Nessun Tag Trovato

Commenti

commenti