Iniziativa dell’Itis «Luigi Cerebotani» in collaborazione con l’amministrazione comunale

Al via da marzo anche corsi di base di inglese, Internet e Cad

21/02/2001 in Avvenimenti
Di Luca Delpozzo
Roberto Darra

avL’Itis di Lona­to, con il con­trib­u­to eco­nom­i­co del Comune (che avrà anche la pos­si­bil­ità di iscri­vere gratis 10 per­sone), intende aprire i pro­pri lab­o­ra­tori alta­mente qual­i­fi­cati per dare vita ad un rap­por­to con tut­to il suo baci­no di poten­ziali uten­ti, ma sen­za lim­i­ti di età. Non una pro­mozione per cat­turare nuovi stu­den­ti con l’invito a fre­quentare durante il giorno i tre ind­i­rizzi di spe­cial­iz­zazione del­la scuo­la (mec­ca­ni­ca- elet­tron­i­ca-tele­co­mu­ni­cazioni), ma cor­si ser­ali aper­ti a tut­ti. Il prog­et­to prevede cor­si di infor­mat­i­ca di base con l’utilizzo del per­son­al com­put­er basato su sis­tema oper­a­ti­vo Win­dows 1998, la video­scrit­tura Word, il foglio elet­tron­i­co Excel ma anche Inter­net, con i vari motori di ricer­ca e la pos­ta elet­tron­i­ca. C’è poi il cor­so di inglese di base con l’utilizzo di bre­vi dialoghi, la conoscen­za lessi­cale di 400 vocaboli e la prat­i­ca di sem­pli­ci aspet­ti gram­mat­i­cali. Il quar­to cor­so riguar­da invece il sis­tema elab­o­ra­to Cad, con la real­iz­zazione di dis­eg­ni com­pleti speci­fi­ci nel cam­po mec­ca­ni­co e civile. I cor­si avran­no inizio mart­edì 6 mar­zo alle 19 nel­la sede dell’istituto «Lui­gi Cere­b­otani». Per l’informatica sono pre­viste 30 ore per un cos­to di 250 mila lire, per Inter­net solo 10 ore a 150 mila, per l’inglese 40 ore con una quo­ta di 250 mila e il Cad con 51 ore e un cos­to di 400 mila lire. I docen­ti sono pro­fes­sion­al­mente preparati e per le lezioni uti­liz­zano i mod­erni lab­o­ra­tori di cui l’istituto è dota­to. Chi fos­se inter­es­sato deve far per­venire la pro­pria ade­sione tele­fo­nan­do allo 030/9130420 oppure allo 030/9913355, tut­ti i giorni dalle 9 alle 12, oppure invian­do un fax allo 030/9130420. L’Itis di Lona­to è una delle realtà sco­las­tiche più impor­tan­ti del­la zona. Sor­to nel ’67 come sede stac­ca­ta dell’Itis Castel­li di Bres­cia, nel ’74 ha ottenu­to l’autonomia. Dal ’94 la scuo­la (che con­ta anche una sede a Vobarno) è ded­i­ca­ta a Lui­gi Cere­b­otani, illus­tre scien­zi­a­to e sac­er­dote nato a Lona­to nel 1847, cui si devono ricerche e inven­zioni di notev­ole impor­tan­za che han­no antic­i­pa­to svilup­pi del­la scien­za e del­la matematica.