Al via la campagna di vaccinazione contro l’influenza agli ospedali di Desenzano, Gavardo, Salò e Manerbio

Di Redazione

Prende il via lunedì 26 otto­bre pres­so gli Ospedali di Desen­zano, Gavar­do e Maner­bio e mart­edì 27 otto­bre pres­so l’Ospedale di Salò la cam­pagna di vac­ci­nazione anti­n­fluen­za­le pro­pos­ta dal­l’Azien­da Ospedaliera di Desenzano.

La vac­ci­nazione rap­p­re­sen­ta il meto­do più effi­cace e sicuro per pre­venire la malat­tia e le sue com­pli­canze soprat­tut­to nei sogget­ti in cui potreb­bero essere par­ti­co­lar­mente gravi.

Obi­et­tivi del­la vac­ci­nazione sono una riduzione del numero di per­sone che pos­sono ammalar­si e una minor dif­fu­sione e cir­co­lazione del virus con ben­efi­ci pos­i­tivi per chi si è vac­ci­na­to e per le per­sone con cui entra in contatto.

Il vac­ci­no sarà disponi­bile gra­tuita­mente per le seguen­ti cat­e­gorie ad alto rischio:

  1. per­sone di età pari o supe­ri­ore ai 65 anni (nate entro il 31 dicem­bre 1950)
  2. adul­ti, ragazzi e bam­bi­ni (di età supe­ri­ore ai 6 mesi) con malat­tie croniche res­pi­ra­to­rie, car­dio­cir­co­la­to­rie, neu­ro­logiche, meta­boliche, infi­amma­to­rie, del sangue, del fega­to e renali, tumori, basse difese immunitarie
  3. donne in gravi­dan­za (2° e 3° trimestre)
  4. famil­iari e con­tat­ti di per­sone ad alto rischio
  5. medici e per­son­ale sanitario
  6. per­son­ale addet­to ai pub­bli­ci servizi
  7. all­e­va­tori e per­son­ale a con­tat­to con ani­mali fonte di infezione da virus influen­za­li non tipi­ci dell’uomo
  8. per­sone res­i­den­ti pres­so strut­ture socio-san­i­tarie per anziani o disabili.

Sarà pos­si­bile richiedere il vac­ci­no presso:

- Ambu­la­to­rio del Medico Com­pe­tente del­l’Ospedale di Desen­zano sito nel cor­ri­doio principale;

- Pun­to Pre­lievi degli Ospedali di Maner­bio, Gavar­do e Salò.