Cantalago. Al parco Castello di Lazise

Al via le semifinali Sfida a eliminazione per gli interpreti

12/08/2001 in Manifestazioni
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
s.j.

Ulti­mi appun­ta­men­ti con il . Ques­ta sera, con inizio alle 21.30, al par­co Castel­lo scat­ta la pri­ma delle quat­tro semi­fi­nali del con­cor­so canoro per inter­preti. Le prossime saran­no a , Salò e Limone. In tut­to saran­no in gara 16 can­tan­ti, ovvero i 12 vinci­tori delle tappe fino ad oggi dis­pu­tate, che saran­no affi­an­cati dai due migliori piaz­za­ti. Ques­ta sera, all’ombra del castel­lo scaligero lacus­tre, sali­ran­no sul pal­co del Can­ta­la­go quat­tro voci alla ricer­ca dell’unico bigli­et­to vali­do per l’accesso alla finale di Riva, in pro­gram­ma il 27 agos­to. Si trat­ta del­la bres­ciana Siria Sbar­doli­ni ( Riguar­da noi di Gior­gia), di Francesca Marchi di Albare­do d’Adige ( Youl’ll fol­low me down ), di Cristi­na Bia­va di Albano Sant’Alessandro in provin­cia di Berg­amo ( Il mio sbaglio più grande di Lau­ra Pausi­ni) e di Antonel­la Bac­chi­ni, sec­on­da a Bedi­z­zole e che pro­por­rà Sem­plice sai di Jen­ny B. Con­tin­ua invece per la sezione inedi­ti la sfi­da per pas­sare alle semi­fi­nali. Il con­fron­to è tra Mas­si­m­il­iano Cor­rà di San Boni­fa­cio ( Una nuo­va favola ), pri­mo a Tor­ri, e la pes­cant­i­nese Lin­da Ongarel­li ( Sab­bia tra le dita ) vincitrice del­la tap­pa di Bogli­a­co. A con­durre lo spet­ta­co­lo la pim­pante Glo­ria Zanin, mostro di sim­pa­tia e bellez­za. Nell’arco del­la man­i­fes­tazione, ad affi­an­care i con­cor­ren­ti ci sarà una para­ta di stelle, con le esi­bizioni canore di Pao­lo Fin ( Il gril­lo assas­si­no ), del­la bion­da Dilet­ta Orlan­di ( Rain on the heart) e del grup­po di bal­lo del­la Gam­blers e del­la Pan­tera Rosa. La comic­ità è affi­da­ta a Gian­piero Per­one, aut­en­ti­co trasci­na­tore con le esiler­an­ti sto­rie di Dia­bo­lik e del­la Fata turchi­na. Nel cor­so del­la ser­a­ta tro­verà spazio anche l’elezione di miss Lazise, che ver­rà scelta dal­la giuria dopo aver sfi­la­to in abito da sera, in ver­sione casu­al e nel clas­si­co body nero. La vin­cente approderà di dirit­to alla finale regionale in pro­gram­ma alla vig­ilia di Fer­ragos­to a Bar­dolino, sem­pre nell’ambito del Fes­ti­val del Gar­da. Chi vin­cerà quel­la tap­pa approderà drit­ta al pal­co di Salsomaggiore.

Parole chiave: