ISOLA DELLA SCALA. La manifestazione punta a battere il record dei 350 mila risotti consumati lo scorso anno

Alla Fiera del riso i Nomadi, Teocoli e le Storie Tese

04/09/2007 in Manifestazioni
Di Luca Delpozzo
M.F.

Con­to alla roves­cia per la 41esima edi­zione del­la Fiera del riso. Man­cano pochi giorni al via del­la man­i­fes­tazione ded­i­ca­ta al vialone nano veronese- si aprirà mer­coledì 13 con il con­cor­so gas­tro­nom­i­co nazionale “Chic­co d’oro” e con il Gran Galà e chi­ud­erà i bat­ten­ti il 7 ottobre‑, e men­tre si com­ple­tano i prepar­a­tivi sull’area fieris­ti­ca del Prà del Pigan­zo che lo scor­so anno ha accolto 450 mila vis­i­ta­tori, la fiera ha avu­to la pre­sen­tazione uffi­ciale alla Gran Guardia di Verona.«Anche ques­ta edi­zione», ha det­to il sin­da­co Gio­van­ni Miozzi, «è occa­sione di fes­ta, di aggregazione, di tur­is­mo ma anche di riscop­er­ta del­la pro­pria iden­tità, e soprat­tut­to di vital­ità e coop­er­azione tra i cit­ta­di­ni. E questo è anche un anno di novità: la fiera ‘Risi­taly’ ded­i­ca­ta al riso ital­iano e l’Ente fiera rin­no­va­to, al quale l’amministrazione comu­nale ha chiesto di con­sol­i­dare la man­i­fes­tazione, riconosci­u­ta nel nord Italia come pun­to di aggregazione del­la pro­duzione del riso».«La Fiera del riso», ha aggiun­to Mas­si­mo Gaz­zani pres­i­dente dell’Ente fiera, rap­p­re­sen­ta­to anche dal con­sigliere Fabio Pic­coli, «super­ate le fasi del­la cresci­ta e del­la matu­rità, sta entran­do in quel­la del con­sol­i­da­men­to non solo a liv­el­lo provin­ciale ma anche a liv­el­lo nazionale, arric­chi­to sem­pre più da even­ti e man­i­fes­tazioni da non perdere. Comune e Ente fiera si muovono in sin­to­nia con­sapevoli delle poten­zial­ità e delle carat­ter­is­tiche del vialone nano Igp e dell’apprezzatissimo risot­to all’isolana».Qualche antic­i­pazione sul pro­gram­ma del­la man­i­fes­tazione, che prevede tre set­ti­mane di appun­ta­men­ti gas­tro­nomi­ci, cul­tur­ali, sportivi e musi­cali anche a liv­el­lo nazionale è sta­ta data da Alfio Cantarel­la, ex bat­ter­ista dell’Equipe 84, coor­di­na­tore degli spet­ta­coli. «Vista l’ espe­rien­za pos­i­ti­va del 2006», ha det­to, «anche quest’anno ci saran­no spet­ta­coli con big nazion­ali, come i Noma­di il 19 set­tem­bre, Elio e le sto­rie tese il 27 set­tem­bre, Teo Teo­coli il 6 ottobre».La pre­ven­di­ta dei bigli­et­ti è atti­va in paese nel­la sede dell’Ente fiera in via Vit­to­rio Vene­to, tele­fono 045.7300089. Lo scor­so anno furono con­sumati 350 mila risot­ti. Rius­ci­ran­no quest’anno a bat­tere il record?