L'Azienda Ospedaliera di Desenzano batte anche la Regione sui tempi d'attesa per le prestazioni ambulatoriali

All’Azienda ospedaliera di Desenzano l’Oscar delle attese brevi

Di Luca Delpozzo
Maurizio Toscano

L’Azien­da Ospedaliera di Desen­zano bat­te anche la Regione sui tem­pi d’at­te­sa per le prestazioni ambu­la­to­ri­ali. E’ questo il sor­pren­dente risul­ta­to emer­so da un’inchi­es­ta con­dot­ta dal «Sole 24 Ore» su qua­si cen­to strut­ture ospedaliere. Ebbene, Desen­zano si col­lo­ca al ter­zo pos­to nel­la nos­tra regione e tra le prime dieci in asso­lu­to in Italia per la tem­pes­tiv­ità nelle liste d’at­te­sa di alcune prestazioni molto richi­este dal cit­tadi­no. Infat­ti, men­tre il tem­po medio d’at­te­sa nelle 26 aziende ospedaliere del­la Lom­bar­dia esam­i­nate è sta­to di 31,4 giorni, con punte anche fino a 63 giorni, quel­lo di Desen­zano è di appe­na 11,2 giorni. Il quo­tid­i­ano eco­nom­i­co ha sped­i­to una trup­pa di gior­nal­isti che, pre­sen­tatisi come pri­vati cit­ta­di­ni, han­no inoltra­to una preno­tazione per queste cinque prestazioni diag­nos­tiche: visi­ta gine­co­log­i­ca, visi­ta car­di­o­log­i­ca, visi­ta uro­log­i­ca, ecografia addom­i­nale e Tac. Tra i migliori, appun­to, l’azien­da di Desen­zano che accor­pa altri cinque ospedali: Lona­to, Leno, Maner­bio, Gavar­do e Salò. «Pren­di­amo atto con sod­dis­fazione di questi eccel­len­ti risul­tati, che con­fer­mano i nos­tri sforzi, e per questo ringrazi­amo — dice il diret­tore gen­erale Ange­lo Fos­chi­ni — tut­to il nos­tro per­son­ale». Analo­ga sod­dis­fazione viene espres­sa dal diret­tore san­i­tario, Alfono Castel­lani: «La riduzione dei tem­pi d’at­tea è sta­to tra i pri­mi nos­tri obi­et­tivi, ora l’im­peg­no è quel­lo di con­tin­uare su ques­ta stra­da per garan­tire il miglior servizio al cittadino».