Oggi la gara in località Gas, fra Gargnano e Toscolano

Alto lago, ritornano gli arcieri

15/06/2003 in Attualità
Di Luca Delpozzo
b.f.

Tor­na a popo­lar­si il bosco di local­ità Gas, a cav­al­lo dei comu­ni di Gargnano e Toscolano Mader­no. L’oc­ca­sione è rap­p­re­sen­ta­ta dal­la gara di tiro con l’ar­co, inseri­ta nel cir­cuito provin­ciale, che porterà arcieri di tut­ta la provin­cia a parte­ci­pare alla man­i­fes­tazione orga­niz­za­ta dal Grup­po Arcieri di Mon­te­gargnano: Mario Balzari­ni, Gior­gio Meri­go, Pier­mario Verone­si e altri anco­ra. L’ap­pun­ta­men­to è fis­sato sta­mat­ti­na alle ore 8, dopodiché i con­cor­ren­ti, divisi in grup­pi come da con­sue­tu­dine, si inoltr­eran­no nel­la col­li­na, attor­niati da un verde stu­pen­do che attenuerà la calu­ra di questi giorni. Le piaz­zole su cui cimen­ta­r­si sono ven­ti e altern­er­an­no sagome di ani­mali diverse e dif­fi­coltà cres­cen­ti, dan­do a tut­ti la pos­si­bil­ità di met­tere in evi­den­za le pro­prie capac­ità. Dopo la gara provin­ciale di oggi, a Navaz­zo (frazione di Gargnano, che rap­p­re­sen­ta la stra­da più breve per por­tar­si sul cam­po di gara) ne è sta­ta inseri­ta in cal­en­dario un’al­tra, il 28 set­tem­bre, di carat­tere regionale. Il Grup­po Arcieri di Mon­te­gargnano è oper­a­ti­vo da una deci­na di anni e ha al suo atti­vo l’or­ga­niz­zazione di una lun­ga serie di incon­tri, soli­ta­mente apprez­za­ti per la qual­ità del­l’or­ga­niz­zazione e per la bellez­za del pae­sag­gio in cui si svolge la gara. Tra gli obi­et­tivi il grup­po accarez­za l’idea di pot­er­si cimenta­re con un Cam­pi­ona­to ital­iano, scelta che richiederà un enorme sfor­zo orga­niz­za­ti­vo e, con ogni prob­a­bil­ità, una buona dose di sup­por­ti logis­ti­ci, di per­son­ale e finanziari. Per il momen­to, il grup­po con­cretiz­za ogni anno due o tre appun­ta­men­ti di rilie­vo, che fan­no rego­lar­mente il pieno di parte­ci­pan­ti. Vici­no al cam­po di tiro è aper­to un bar con gastronomia.