I comitati di Colà propongono quattro giorni di festa

Anara col pien e luna park alla sagra del sinque de agosto

03/08/2001 in Manifestazioni
Di Luca Delpozzo
s.b.

Si perde nel­la notte dei tem­pi l’origine del­la Sagra del­la Madon­na delle Neve, det­ta anche del sinque de agos­to. La tradizione è lega­ta alla devozione popo­lare. A far riv­i­vere la fes­ta han­no pen­sato i grup­pi Gens Clau­dia e Le Sgal­mare, due sodal­izi sporti­vo filantrop­i­ci di Colà. L’anara col pien si potrà gustare da oggi fino a lunedì 6 agos­to in ogni ris­torante e trat­to­ria di Colà, oltre che nei chioschi all’aperto. Due i pun­ti di ritro­vo più impor­tan­ti del­la quat­tro giorni colati­na: la Madon­na del­la Neve, vici­no agli impianti sportivi, e la piaz­za ded­i­ca­ta a Don Van­ti­ni. Ed ecco il pro­gram­ma. Stasera alle 21 esi­bizione del grup­po Gar­da Danze in piaz­za Don Van­ti­ni. Alle 21.30 bal­lo lis­cio in local­ità Madon­na con l’orchestra Francesco Borghet­ti. Domani musi­ca da bal­lo con i Melet­ti e Beat­rice. Domeni­ca ore 9 e 10.30 mes­sa nel­la chiesa del­la Madon­na del­la Neve. Alle 11.30 rin­fres­co. Ser­a­ta di intrat­ten­i­men­to musi­cale alle 21 con l’orchestra Josy. Lunedì bal­lo lis­cio, alle 21, con il grup­po musi­cale Il Volo. Alle 23.15 spet­ta­co­lo pirotec­ni­co. Per tut­ta la dura­ta del­la sagra sarà atti­vo un luna park a ridos­so del­la piaz­za Don Van­ti­ni. Le Sgal­mare e Gens Clau­dia con l’occasione comu­ni­cano il bilan­cio del­la due giorni di musi­ca e spet­ta­co­lo svoltasi di recente in ricor­do di un ami­co scom­par­so: cifra a sei zeri con­seg­na­ta all’Associazione scle­rosi mul­ti­pla, pre­siedu­ta da Anna Morbini.