Anche a Desenzano misure antismog per limitare l’inquinamento atmosferico

Parole chiave:
Di Luigi Del Pozzo

Anche il Comune di Desen­zano, come Bres­cia e altri 49 comu­ni dell’area crit­i­ca bres­ciana, adot­ta le mis­ure anti­smog per con­tenere l’inquinamento atmos­feri­co derivante dal­la cir­co­lazione stradale e dall’esercizio di impianti ter­mi­ci nel Comune.

L’ordinanza data­ta 14 dicem­bre 2015 estende il fer­mo del­la cir­co­lazione, impos­to con la Delib­er­azione del­la Giun­ta regionale del­la Lom­bar­dia 2578/14, nei giorni da lunedì a ven­erdì (escluse le gior­nate fes­tive infra­set­ti­manali) dalle ore 8 alle 18 anche per gli autove­icoli “Euro 3” diesel, des­ti­nati al trasporto di per­sone non dotati di sis­te­mi di riduzione del­la mas­sa di par­ti­co­la­to allo scari­co in gra­do di garan­tire un val­ore di emis­sione del par­ti­co­la­to almeno pari al lim­ite fis­sato per lo stan­dard Euro 4. Il fer­mo del­la cir­co­lazione si applicherà con le medes­ime modal­ità già pre­viste nel­la cita­ta delib­er­azione del­la Giun­ta regionale del­la Lom­bar­dia e in vig­ore dal 15 otto­bre scor­so per i veicoli “Euro 0” sia a ben­z­i­na sia diesel, “Euro 1” diesel, “Euro 2” diesel e dei motove­icoli e ciclo­mo­tori a due tem­pi “Euro 0”.

Scat­ta anche l’obbligo di abbas­sare il riscal­da­men­to. Sarà ridot­ta di due ore la dura­ta gior­naliera di atti­vazione degli impianti ter­mi­ci, che per­tan­to non potrà super­are le dod­i­ci ore gior­naliere, con l’obbligo di diminuire di un gra­do centi­gra­do, da 20° a 19°, con due gra­di centi­gra­di di toller­an­za, la tem­per­atu­ra dell’aria degli edi­fi­ci e delle uten­ze domes­tiche a esclu­sione degli sta­bili adibiti a ospedali, cliniche o case di cura e assim­i­l­abili, ricovero o cura di minori o anziani, nonché alle strut­ture pro­tette per l’assistenza e il recu­pero dei tossi­co-dipen­den­ti e di altri sogget­ti affi­dati a servizi sociali pub­bli­ci, piscine e saune, scuole mater­ne o asili nido e sedi di attiv­ità indus­tri­ali e artigianali.

Le dis­po­sizioni dell’ordinanza sin­da­cale di Desen­zano rester­an­no in vig­ore dalle ore 8 di mart­edì 15 dicem­bre alle ore 18 del 22 dicem­bre 2015, sal­vo even­tuale proroga.

«Anche a Desen­zano – com­men­ta il sin­da­co – come nei ven­ti Comu­ni dell’area crit­i­ca e trenta dell’area crit­i­ca allarga­ta, si sono vagliati i provved­i­men­ti da adottare per far fronte agli esuberi di Pm10 nell’aria che respiri­amo. Non c’è più tem­po da perdere, come è sta­to rib­a­di­to di recente alla Con­feren­za del cli­ma di Pari­gi, e anche per questo moti­vo, per ridurre lo smog e il traf­fi­co cit­tadi­no, l’amministrazione comu­nale ha pro­mosso insieme a Bres­cia Trasporti tre gior­nate di “bus gra­tu­ito” su tutte le linee urbane, il 23 e il 24 dicem­bre e il 7 gen­naio 2016».

 

Parole chiave: