Ancora un positivo risultato per i vini Lugana DOC

Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo
Luigi Del Pozzo

È risul­ta­ta assai pos­i­ti­va la parte­ci­pazione dei vini al recente Con­cor­so Eno­logi­co Inter­provin­ciale di Vil­lafran­ca orga­niz­za­to dal­l’ON­AV (Orga­niz­zazione Nazionale Assag­gia­tori di e dal­l’Ente Fiera di Vil­lafran­ca di Verona, ris­er­va­to esclu­si­va­mente a vini Friz­zan­ti e Spumanti.Il Con­cor­so, alla sua pri­ma edi­zione, ha vis­to la pre­sen­tazione di 80 cam­pi­oni da parte di 66 aziende agri­cole prove­ni­en­ti dal­la province di Bres­cia, Man­to­va e Verona.A 28 cam­pi­oni è sta­ta asseg­na­ta la Tar­ga Cit­tà di Vil­lafran­ca ris­er­va­ta a tut­ti quei vini che nel­la degus­tazione, fat­ta da una giuria com­pos­ta da esper­ti ed enolo­gi, han­no rag­giun­to un pun­teg­gio pari o supe­ri­ore a 88/100.Grande suc­ces­so han­no ottenu­to i vini Lugana DOC spumante seg­no tan­gi­bile del­la pre­dis­po­sizione che questi vini han­no alla spuman­tiz­zazione gra­zie anche all’ot­ti­mo lavoro svolto dagli stes­si pro­dut­tori. E questo nonos­tante il grande esper­to enogas­tro­nom­i­co Lui­gi Veronel­li sosten­ga, da sem­pre, che spuman­tiz­zare un Lugana DOC, sia un vero e pro­prio pec­ca­to per­ché questo vino meri­ta di essere degus­ta­to nel­la sua orig­i­nale tran­quil­lità. Nel­la spuman­tiz­zazione, sostiene Veronel­li, ven­gono di nor­ma uti­liz­za­ti dei vini di scarsa caratu­ra, non pro­prio adat­ti alla tradizionale com­mer­cial­iz­zazione. Ecco allo­ra spie­ga­to per­ché il Lugana DOC spumante sia sem­pre più apprez­za­to non solo in occa­sione di questo con­cor­so ma anche in molte altre occa­sioni e degus­tazioni rius­cen­do ad impor­si, ed a ragione, nel panora­ma inter­nazionale degli spuman­ti DOC.A Vil­lafran­ca sono state pre­mi­ate le seguen­ti Aziende: Vale­rio Zena­to, Can­ti­na Marang­o­na, Fratel­li Frac­caroli, Can­ti­na Rebay, Can­ti­na Otel­la, Can­ti­na Co’ De Fer.Nel 1997 sono sta­ti prodot­ti 14.008,39 hl di Lugana DOC tran­quil­lo per un totale di 1.867.785 bot­tiglie; nel­la spuman­tiz­zazione 963.05ettolitri, equiv­alen­ti ad 86.407 bot­tiglie, sono sta­ti imp­ie­gati per il meto­do char­mat men­tre 494,56 ettolitri, pari a 52.379 bot­tiglie, sono sta­ti des­ti­nati alla spuman­tiz­zazione con il meto­do classico.Nel 1998 la pro­duzione com­p­lessi­va di vino Lugana DOC denun­ci­a­to è sta­ta di 43.008 ettolitri con­tro i 32.812 del 1997. La super­fi­cie vita­ta iscrit­ta è di 549,69 ettari, 15,8 in più rispet­to all’an­no prece­dente, men­tre le aziende iscritte all’Al­bo dei vigneti è di 120 unità.

Parole chiave: -