Bilancio in Consiglio. C’è il via libera

Appartamenticon vista sul lago

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
A.S.

Con¬≠siglio cen¬≠tra¬≠to su bilan¬≠cio di pre¬≠vi¬≠sione e pro¬≠gram¬≠ma opere pub¬≠bliche per il prossi¬≠mo tri¬≠en¬≠nio. In pri¬≠mo piano anche l‚Äôapprovazione per man¬≠can¬≠za di osser¬≠vazioni del¬≠la lot¬≠tiz¬≠zazione res¬≠i¬≠den¬≠ziale ¬ęBena¬≠co¬Ľ. In via Arturo Gius¬≠to, nell‚Äôarea ver¬≠so il lago, poco dopo le scuole ele¬≠men¬≠tari, (vici¬≠no al forno-pan¬≠i¬≠fi¬≠cio), saran¬≠no real¬≠iz¬≠za¬≠ti cir¬≠ca 25 appar¬≠ta¬≠men¬≠ti di varie metra¬≠ture, per 5.684 metri cubi¬≠ci su un ter¬≠reno di 7.100 metri qua¬≠drati. Con gli oneri di urban¬≠iz¬≠zazione aggiun¬≠tivi, sar√† sis¬≠tem¬≠a¬≠ta, allarga¬≠ta e illu¬≠mi¬≠na¬≠ta la sec¬≠on¬≠da parte del¬≠la stra¬≠da Gius¬≠to, (dal¬≠la cur¬≠va in gi√Ļ) con 175 mila euro a cari¬≠co del privato.Il pri¬≠mo trat¬≠to del¬≠la via invece, (per 30‚Äď40 metri), sar√† riqual¬≠i¬≠fi¬≠ca¬≠to con finanzi¬≠a¬≠men¬≠to del¬≠la Regione. √ą sta¬≠ta poi vota¬≠ta l‚Äôimposta comu¬≠nale sug¬≠li imo¬≠bili (Ici). ¬ę√ą tut¬≠to invari¬≠a¬≠to, come l‚Äôanno scor¬≠so¬Ľ, ha pre¬≠cisato il sin¬≠da¬≠co Adri¬≠ano Peretti. L‚Äôaliquota √® con¬≠fer¬≠ma¬≠ta nel 4,5 per mille per l‚Äôabitazione prin¬≠ci¬≠pale, con detrazione di 130 euro; 6,5 per mille per i fab¬≠bri¬≠cati; 7 per mille l‚Äôaliquota ordi¬≠nar¬≠ia. L‚Äôaddizionale Irpef rimane del¬≠lo 0,50 per cen¬≠to. Le tar¬≠iffe del¬≠la tas¬≠sa rifiu¬≠ti sono di 0,55 per metro quadra¬≠to nei locali ad uso abi¬≠ta¬≠ti¬≠vo e loro dipen¬≠den¬≠ze; 1,36 euro invece per negozi, mag¬≠a¬≠zz¬≠i¬≠ni, alberghi, pub¬≠bli¬≠ci eser¬≠cizi, locali arti¬≠gianali, uffi¬≠ci e depositi.Per i nuclei famil¬≠iari com¬≠posti da per¬≠sone oltre i 70 anni, √® con¬≠ces¬≠sa la detrazione sul¬≠la tas¬≠sa rifiu¬≠ti di 70 euro dove c‚Äô√® una sola per¬≠sona e 50 euro per fam¬≠i¬≠lie con pi√Ļ per¬≠sone. Il por¬≠ta a por¬≠ta ha rag¬≠giun¬≠to il 70 per cen¬≠to di rac¬≠co¬≠la¬≠ta dif¬≠feren¬≠zi¬≠a¬≠ta. 5 mil¬≠ioni 552.868 euro √® la som¬≠ma in bilan¬≠cio per il 2008 ed il pro¬≠gram¬≠ma tri¬≠en¬≠nale delle opere pub¬≠bliche prevede molti inves¬≠ti¬≠men¬≠ti per il rifaci¬≠men¬≠to e l‚Äôadeguamento degli impianti di illu¬≠mi¬≠nazione pub¬≠bli¬≠ca. Nel 2008, 85 mila andran¬≠no per le luci lun¬≠go la provin¬≠ciale Costa¬≠bel¬≠la in local¬≠it√† Pra¬≠da Bas¬≠sa; nel 2009, cen¬≠to mila per via del Car¬≠ro, nel trat¬≠to C√† Schena-Las¬≠toni e del¬≠la Con¬≠tra¬≠da Capra; 55 mila nel piaz¬≠za¬≠le impianti di risali¬≠ta in Pra¬≠da Alta; nel 2010, 70 mila euro per l‚Äôilluminazione di via Nog¬≠a¬≠role, via dei Mac¬≠chi e via Dos¬≠so Croce. La spe¬≠sa che per√≤ impeg¬≠na pesan¬≠te¬≠mente il Comune, sono i 3 mil¬≠ioni di euro per la costruzione del nuo¬≠vo plesso sco¬≠las¬≠ti¬≠co nell‚Äôarea degli impianti sportivi comunali.¬ęPer iniziare l‚Äôiter¬Ľ, ha spie¬≠ga¬≠to il sin¬≠da¬≠co, ¬ęsti¬≠amo aspet¬≠tan¬≠do indi¬≠cazioni sul¬≠la gara d‚Äôappalto, poich√© ci sono due per¬≠cor¬≠si diver¬≠si da seguire: uno statale ed uno regionale. Il prog¬≠et¬≠to ha gi√† super¬≠a¬≠to l‚Äôesame dei Beni Ambi¬≠en¬≠tali e potrem¬≠mo gi√† bandire la gara¬Ľ. La nuo¬≠va scuo¬≠la poi, (prog¬≠et¬≠to dell‚Äôarchitetto Bel¬≠trame), sar√† real¬≠iz¬≠za¬≠ta in cir¬≠ca 20 mesi, con finanzi¬≠a¬≠men¬≠to di 1 mil¬≠ione di euro dal¬≠la Regione, 700 mila dal¬≠la Fon¬≠dazione Cariverona; il rima¬≠nente si ricaver√† dal¬≠la ven¬≠di¬≠ta dell‚Äôedificio sco¬≠las¬≠ti¬≠co. In cor¬≠so i lavori anche per l‚Äôacquedotto in local¬≠it√† Pine¬≠ta Sper¬≠ane. Saran¬≠no acquis¬≠tate nuove tele¬≠camere e mezzi per la , (138.300 euro di cui 55 mila con con¬≠trib¬≠u¬≠to regionale).

Parole chiave: