Come coltivare senza impiegare prodotti chimici? Quali sono i concimi naturali?

Apre l’ ”Informacoltura”

25/06/2000 in Avvenimenti
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

Come colti­vare sen­za imp­ie­gare prodot­ti chimi­ci? Quali sono i conci­mi nat­u­rali? Come difend­ere le piante dalle malat­tie e dagli inset­ti dan­nosi imp­ie­gan­do solo prodot­ti eco­logi­ci? A queste ed altre domande è pos­si­bile trovare rispos­ta allo «Sportel­lo agri­coltura bio­log­i­ca», isti­tu­ito pres­so l’Ufficio agri­coltura del­la Comu­nità . La prat­i­ca di colti­vazioni basate esclu­si­va­mente su tec­niche e prodot­ti nat­u­rali sta conoscen­do un sor­pren­dente svilup­po sul Bena­co, gra­zie soprat­tut­to agli sforzi sostenu­ti dall’ufficio agri­co­lo del­la Comu­nità mon­tana, sia a liv­el­lo di divul­gazione ed infor­mazione che sul fronte dell’assistenza tec­ni­ca e buro­crat­i­ca. L’impegno dell’ente altog­a­rde­sano si con­cretiz­za medi­ante inizia­tive che offrono agli agri­coltori altog­a­rde­sani una ric­ca serie di oppor­tu­nità per avvic­i­nar­si a ques­ta nuo­va filosofia pro­dut­ti­va. Tra queste, appun­to, quel­la del­lo sportel­lo pres­so la sede del­la Comu­nità (a Vil­la di Gargnano), diret­to da Pao­lo Mor e oper­a­ti­vo ogni pri­mo giovedì del mese (ma è pos­si­bile fis­sare appun­ta­men­ti anche in giorni diver­si). L’obiettivo è quel­lo di offrire con­sulen­ze speci­fiche e gra­tu­ite sull’agricoltura biologica.

Parole chiave: