Areonatura: l’inaugurazione

22/03/2014 in Attualità, Mostre
Parole chiave: -
Di Luigi Del Pozzo

«Ho sem­pre cre­du­to che la super­fi­cie del­la ter­ra sia come la super­fi­cie del mare, che ugual­mente sot­to di sé cela molto. Sor­volan­do l’Al­to Gar­da ne ho avu­to con­fer­ma: ho vis­to ad esem­pio una grande bale­na, si chia­ma Monte Brione».

Così durante l’in­au­gu­razione del­la sua mostra «», nel­la ser­a­ta di ven­erdì 21 mar­zo nel­la sede di Riva del Gar­da del MAG: ses­san­ta opere su car­ta di diverse dimen­sioni e tec­niche (olii, acquerel­li, matite) che rac­con­tano l’esperienza di un volo fat­to per decifrare la for­ma del par­ti­co­lare pae­sag­gio che è l’Al­to Garda. 

La mostra – il cui tito­lo è un neol­o­gis­mo ideato dal­lo stes­so artista – rimane aper­ta fino al 2 novem­bre tut­ti i giorni esclu­so il lunedì dalle 10 alle 18 (in giug­no, luglio, agos­to e set­tem­bre anche il lunedì).

 

 

Parole chiave: -