Domani, dalle 18 alle 22, 48 cantine per la megadegustazione al Museo Rambotti.

Lugana, Armonie senza tempo, al Museo

Parole chiave: -
Di Redazione

Tut­to pron­to per la terza edi­zione di “Lugana, Armonie sen­za tem­po”, l’evento annuale pro­mosso dal Con­sorzio di Tutela, che si ter­rà domani — 28 set­tem­bre — nel chiostro del Museo civi­co arche­o­logi­co Ram­bot­ti. Si trat­ta di una mega-degus­tazione, gra­tui­ta e aper­ta ai tan­ti appas­sion­ati ed esti­ma­tori, attra­ver­so la quale il Con­sorzio di Tutela del Lugana vuole pro­muo­vere la conoscen­za e tes­ti­mo­ni­are la qual­ità del più cele­bre bian­co del nos­tro lago di Gar­da. Una gior­na­ta intera ded­i­ca­ta agli assag­gi!

Dopo aver fat­to tap­pa nel 2011 e 2012 a Peschiera e Salò, quest’anno la man­i­fes­tazione si svolge a Desen­zano, dalle 18 alle 22, nel chiostro del Museo Ram­bot­ti, in pieno cen­tro. Qui sarà pos­si­bile sco­prire le diverse sfu­ma­ture di questo vino gra­zie alla pre­sen­za di 48 can­tine.

Oggi il Lugana è ricer­ca­to per l’armonia di pro­fu­mi e sapori, carat­ter­is­tiche essen­ziali per quel­la che è la pri­ma Doc reg­is­tra­ta in Lom­bar­dia e fra le prim­is­sime in Italia. Provare per credere.

Parole chiave: -