Domani circolazione vietata nelle vie principali del paese. Ecco i consigli per evitare le code

Arriva il Giro: strade chiuse, anche quella per lo zoo

01/06/2007 in Attualità
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
(b.g.)

Arri­va il Giro d’Italia e si stu­di­ano le con­tro­mosse per il traf­fi­co. Domani si dis­put­erà la 20ª tap­pa del 90° Giro d’Italia che prevede una cronometro indi­vid­uale da Bar­dolino a Verona, per­cor­ren­do 42 chilometri e pas­san­do per alcu­ni pae­si dell’entroterra garde­sano. Una tap­pa che prevede il pas­sag­gio anche nel ter­ri­to­rio comu­nale di Pas­tren­go con dis­a­gi e bloc­chi significativi.«La Prefet­tura ha dis­pos­to la chiusura totale dell’intero trat­to di stra­da inter­es­sato dal­la man­i­fes­tazione dalle 12.30 alle 17.30», ha det­to il sin­da­co Gior­gio Bena­mati, «le strade che inter­esser­an­no il nos­tro Comune saran­no la provin­ciale 27/A Napoleon­i­ca a Piovez­zano da via Cam­para e via Due Porte fino a via Bren­nero e a Pas­tren­go da via Rovere­to, piaz­za Car­lo Alber­to, via Mar­coni, via Morsel­la, via Del­la Car­i­ca fino a via Oste­ria Nuova».L’aver pre­dis­pos­to la chiusura delle strade, richi­es­ta dall’organizzazione del giro ai Comu­ni inter­es­sati solo ai pri­mi di mag­gio, non impli­ca tout court l’effettiva pre­dis­po­sizione dei servizi e del­la vig­i­lan­za sull’intero trat­to. Por­ti­amo a paragone l’eccellente orga­niz­zazione dei mon­di­ali di ciclis­mo che si ten­nero per quat­tro giorni nel ter­ri­to­rio lacus­tre nel 2004, con il coin­vol­gi­men­to, set­ti­mane pri­ma dell’evento, di per­son­ale addet­to alla vig­i­lan­za, e migli­a­ia di volon­tari. Inter­es­sa­men­to e orga­niz­zazione quan­to meno car­en­ti in ques­ta occa­sione. Per di più la via­bil­ità nel Comune di Pas­tren­go è con­dizion­a­ta nei giorni fes­tivi dall’afflusso veico­lare diret­to al Par­co Natu­ra Viva.«Siamo con­sapevoli che quel­lo di domani è un giorno criti­co per l’afflusso di vis­i­ta­tori», spie­ga la direzione del Par­co, «per questo abbi­amo inser­i­to nel nos­tro sito www.parconaturaviva.it, all’interno delle news, l’avviso che per rag­giun­gere il Par­co si usi­no le uscite autostradali di Peschiera e Som­macam­pagna. Dall’uscita di Affi invece pren­dere la regionale 450 e poi la provin­ciale 5 in direzione Par­co natu­ra Viva». La direzione con­siglia di arrivare al Par­co pri­ma delle 12.30 e di uscire dopo le 17.30.

Parole chiave: