Fino a domenica, teatro, musica e altri eventi per il festival ispirato a "Sogn_Amando"

ArtFestival, sogno teatrale nel chiostro di Salò

06/09/2013 in Attualità, Cultura, Teatro
Di Redazione

Fino a domeni­ca, la man­i­fes­tazione ArtFestival2013, nata nei gia­r­di­ni del Vit­to­ri­ale nel 2003, pas­sa­ta nel 2006 a Toscolano Mader­no pres­so Vil­la Bul­ga­r­oni, e nel 2010 pres­so il in , quest’an­no tro­va col­lo­cazione nel chiostro San­ta Giusti­na (ex Civi­co) del­la Cit­tà di Salò. Il Fes­ti­val, che nel 2009 ha ottenu­to l’Al­to Patrocinio del Min­is­tero dei Beni Cul­tur­ali, è una vet­ri­na priv­i­le­gia­ta del teatro di ricer­ca con la pre­sen­za anche di alcune ser­ate ded­i­cate alla musi­ca di qual­ità. Negli anni pas­sati vi han­no parte­ci­pa­to per­son­ag­gi di ril­e­van­za nazionale e inter­nazionale quali Fil­ip­po Timi, Sara Bertelà, Giuseppe Man­fri­di, Gigio Alber­ti, Euge­nio Alle­gri, Elio Ger­mano, Isabel­la Ragonese, Vito, Andrea Cosenti­no, Daniela Pog­gi, Mar­i­an­gela D’Ab­brac­cio, Fran­ca Valeri e molti altri. Par­ti­co­lar­mente inter­es­sante anche quest’an­no è la pre­sen­za di uno spet­ta­co­lo, che vede pro­tag­o­nisti per­sone diver­sa­mente abili del­l’Anf­fas, dirette dal reg­ista Alber­to Ghisoni, per­chè il Fes­ti­val vuole pro­muo­vere l’in­clu­sione, quale prog­et­to per una soci­età “lib­era di uguali”. Un grup­po di stu­den­ti delle scuole medie supe­ri­ori locali cur­erà come maschere di sala l’in­gres­so e l’ac­coglien­za del pub­bli­co nonchè la pre­sen­tazione del­lo spet­ta­co­lo. Quest’an­no il Fes­ti­val ha come tito­lo Sogn_Amando con spet­ta­coli che vedono pro­tag­o­niste tre donne del teatro ital­iano: Lel­la Cos­ta, Daniela Pog­gi e Iaia Forte. Ven­erdì 6, ques­ta sera, con Daniela Pog­gi lo spet­ta­co­lo “Io e mia madre”. E domani sera con Iaia Forte in “Han­no tut­ti ragione” di Pao­lo Sor­renti­no, nel­l’Au­di­to­ri­um “Cec­ca­to” alle 21, lo spet­ta­co­lo che vede pro­tag­o­nisti per­sone diver­sa­mente abili del­l’ANF­FAS, dirette dal reg­ista Alber­to Ghisoni. Il Fes­ti­val offre anche l’oc­ca­sione di vedere in altre sale del Civi­co l’installazione artis­ti­ca di Cristi­na Imbrò e la mostra fotografi­ca ” Save the chil­dren of Syr­ia” orga­niz­za­ta da Prog­et­to Syr­ia ONLUS.