Asparagi, olio e vino uniscono tre comuni

28/04/2002 in Avvenimenti
Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo
Pastrengo

Tre Comu­ni uni­ti, tre prodot­ti da difend­ere e tre man­i­fes­tazioni da lan­cia­re. I sin­daci di Pas­tren­go, Cavaion e Riv­o­li han­no pre­sen­ta­to il prog­et­to «L’in­con­tro con l’as­para­go tra vigneti e olivi», inizia­ti­va che vuole pro­muo­vere le risorse cul­tur­ali, pae­sag­gis­tiche ed enogas­tro­nomiche del ter­ri­to­rio attra­ver­so la val­oriz­zazione dei prodot­ti del­la tavola. Pro­tag­o­nista sarà un prodot­to tipi­co locale, l’as­para­go bian­co. In mag­gio nei ris­toran­ti di questi Comu­ni saran­no pre­sen­tati menù con pietanze a base di aspara­gi abbinati con altri due prodot­ti doc: i vini del­la zona e l’o­lio extravergine di oli­va. Un fit­to cal­en­dario di man­i­fes­tazioni farà da con­torno al prog­et­to. L’inizia­ti­va ha trova­to il patrocinio del­la Cam­era di Com­mer­cio, del­la Provin­cia di Verona del­la Con­f­com­mer­cio e del con­sorzio « è». «I nos­tri tre Comu­ni sono molto sim­ili per tradizioni, prob­lem­atiche e carat­ter­is­tiche», spie­ga il sin­da­co di Pas­tren­go, Gior­gio Bena­mati, «e in base a questo vogliamo pro­muo­vere un ter­ri­to­rio che vuole essere com­ple­mentare a Verona e al lago di Gar­da». «Vor­rei che ques­ta si trasfor­masse in una sfi­da, un’oc­ca­sione per la nos­tra zona di pre­sen­tar­si ai tur­isti con le carte in rego­la», ha com­men­ta­to il sin­da­co di Riv­o­li, Arman­do Luc­ch­esa. Il pri­mo cit­tadi­no di Cavaion Gian­car­lo Sabai­ni, invece sot­to­lin­ea: «Il com­pi­to degli ammin­is­tra­tori è quel­lo di pro­muo­vere le ric­chezze del ter­ri­to­rio, ma anche di tute­lar­le e di difend­er­le. Vogliamo vedere sem­pre sulle tav­ole dei ris­toran­ti gli aspara­gi di pro­duzione locale, vogliamo vedere l’etichet­ta “olio extravergine d’o­li­va dop” e vogliamo su ogni bot­tiglia di leg­gere “ Bar­dolino doc”». Ma ecco il pro­gram­ma delle man­i­fes­tazioni legate all’asparago. A Pas­tren­go (dove sono in cor­so le man­i­fes­tazioni per la com­mem­o­razione del­la Car­i­ca dei ) il 24 mag­gio alle 20.30 «Galà del­l’As­para­go», una piacev­ole «battaglia di sapori» tra la Val d’Adi­ge e il Lago di Gar­da. A Riv­o­li dal 10 al 13 mag­gio otta­va Fes­ta degli Aspara­gi, con espo­sizione del­l’as­para­go e mostra fotografi­ca. Il 19 mag­gio ver­rà inoltre inau­gu­razione del del­la Grande Guer­ra al forte. A Cavaion dal 16 al 20 mag­gio Fes­ta degli aspara­gi con i con­cor­si per l’«Asparago d’oro, per l’olio extravergine di oli­va del Gar­da dop e quel­lo inter­co­mu­nale del vino Bar­dolino clas­si­co doc. In pro­gram­ma anche la mostra con­cor­so «Davide Gia­comel­li» e la pre­sen­tazione degli atti del con­veg­no «Sop­pres­sa, aspara­gi ed oltre».

Parole chiave: -