Festa alla sezione alpini di Villa e Cunettone. Brindisi per il quindicesimo anniversario

Auguri penne nere

09/08/2001 in Avvenimenti
Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo
s.z.

Il grup­po di Vil­la e Cunet­tone ha fes­teggia­to il quindices­i­mo anniver­sario dell’inaugurazione del­la chieset­ta, pos­ta sul­la col­li­na sopra il paese, da dove si può ammi­rare un mag­nifi­co panora­ma del gol­fo di Salò. La bel­lis­si­ma gior­na­ta di sole ha fat­to da coro­na alla fes­ta, che è inizia­ta con la sfi­la­ta dei labari e dei gagliardet­ti delle sezioni alpine vicine, e di un numeroso grup­po di penne nere locali, con cap­pel­lo e cam­i­cia a quadri d’ordinanza. Poi ci si è radunati alla chieset­ta, per la mes­sa cel­e­bra­ta dal par­ro­co, don Dino Bres­sanel­li. Con la Fan­fara di Salò che ha ese­gui­to l’inno di Mameli, quel­lo degli Alpi­ni, il famoso Trenta­trè e altre melodie, molto apprez­zate. Com­movente, al ter­mine, la recita del­la preghiera da parte di un gio­vane. Per l’occasione, è sta­to inser­i­to nel muro del­la chieset­ta un cap­pel­lo di alpino, rica­va­to in gran­i­to, con incise le date 1986–2001. Quin­di tut­ti a tavola. Il ran­cio con­sis­te­va nel­lo spiedo, con polen­ta, e dolce. 250 i parte­ci­pan­ti. Come tradizione, c’è poi sta­ta la lot­te­ria. Come è sem­pre assi­cu­ra­to quan­do ci sono di mez­zo gli alpi­ni, è sta­ta una fes­ta piena di alle­gria, dura­ta fino a sera.

Parole chiave: -