Singolare incidente. Una striscia di vernice lunga 600 metri

Auto e passanti spruzzati di giallo

01/08/2001 in Curiosità
Di Luca Delpozzo
f.mo.

A pri­ma vista pote­va sem­brare l’opera del «soli­to» tep­pista arma­to di bom­bo­let­ta spray che si era diver­ti­to a dipin­gere di gial­lo muri, por­toni, otto vet­ture in sos­ta e persi­no l’entrata e parte del­la ringhiera di Vil­la Fel­trinel­li, il lus­su­oso hotel recen­te­mente inau­gu­ra­to a Gargnano in quel­la che fu per due anni la dimo­ra di Ben­i­to Mus­soli­ni. Ma quel­la striscia col­or zaf­fer­a­no era trop­po lun­ga — ben sei­cen­to metri — per essere opera di un artista del­lo spray. La striscia alta non più di tre cen­timetri va infat­ti dal par­co pub­bli­co Fontanel­la a San Gia­co­mo di Gargnano. Il gial­lo, è pro­prio il caso di dir­lo, che ieri mat­ti­na tene­va ban­co in piaz­za a Gargnano è sta­to ben presto risolto. Si è trat­ta­to di un … inci­dente di lavoro. L’addetto di una dit­ta incar­i­ca­ta dal Comune di ridis­eg­nare la seg­nalet­i­ca oriz­zon­tale, las­ci­a­to il paese, nel diriger­si ver­so la frazione di San Gia­co­mo non si è accor­to che il com­pres­sore col­mo di ver­nice gial­la, che era al traino, all’improvviso si è mes­so in moto inizian­do a spruz­zare ver­nice sul­la destra. L’autista non si è accor­to di quan­to accade­va alle sue spalle sino a quan­do, super­a­ta Vil­la Fel­trinel­li, non ha sen­ti­to delle urla. Era­no due pas­san­ti, a loro vol­ta investi­ti dal­lo spruz­zo, come si era vis­to fino­ra solo nei film comi­ci. Pit­turate di gial­lo anche le portiere di due lus­su­ose Mer­cedes di tur­isti tedeschi. I vig­ili tran­quil­liz­zano chi ha subito dan­ni alle vet­ture o ai por­toni: «La dit­ta è assi­cu­ra­ta. Ver­ran­no ris­arci­ti», riferisce il coman­dante Domeni­co Ton­in­celli. Si dovrà solo attendere.