Manifestazione organizzata dal locale Ferrari Club

Automobili e moto d’epoca sfilano a caccia di un tesoro

28/09/2002 in Avvenimenti
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Malcesine

Domani si svol­gerà, come ormai da tradizione, la 9ª edi­zione del­la «Cac­cia al tesoro d’auto e moto d’epoca Cit­tà di Mal­ce­sine». Un raduno orga­niz­za­to dal locale Fer­rari Club che abbin­erà gioiel­li d’altri tem­pi ad una cor­nice incan­tev­ole ed al soli­to numero­sis­si­mo pub­bli­co che vedrà riu­nir­si in piaz­za Statu­to, a par­tire dalle 8,30, auto e moto prove­ni­en­ti da tut­ta Europa con «pezzi» rari, di gran val­ore e dal fas­ci­no intra­montabile. Qui il ritro­vo dei parte­ci­pan­ti, l’iscrizione, la tar­gatu­ra degli automezzi e un rin­fres­co di ben­venu­to. Il pic­co­lo museo itin­er­ante pren­derà il via alle 10,30 come al soli­to attor­ni­a­to da tur­isti e non, per fare «passerel­la» dal­la piaz­za al cen­tro, sino al por­to e per tut­to il lun­go­la­go del­la Val di Sog­no. Le «vec­chie sig­nore» ripren­der­an­no quin­di la provin­ciale per rag­giun­gere la stra­da panoram­i­ca ed unire bellez­za a bellez­za. Entrambe sen­za tem­po. Lun­go il per­cor­so la diver­tente e non trop­po com­pet­i­ti­va «cac­cia al tesoro». Ma, in ques­ta nuo­va, nona edi­zione, tra vet­er­ane miss a quat­tro e due ruote non ci si pote­va affi­dare solo alla nos­tal­gia sen­za pro­porre un incon­tro col futuro e la tec­nolo­gia più avan­za­ta: la nuo­vis­si­ma funi­via panoram­i­ca con cab­ine rotan­ti Mal­ce­sine-Monte Bal­do. E allo­ra, parcheg­giati e ben cus­todi­ti in piaz­za i gioiel­li del ‘900? su, dal­la ter­ra al cielo, dieci minu­ti di panora­ma da briv­i­do per rivedere da 1800 metri la «per­la del lago» e le auto divenute pic­coli pun­ti­ni col­orati. Pran­zo alle 13, alla bai­ta dei For­ti con cuci­na tradizionale e pre­mi­azione dei tre equipag­gi (auto e moto) che avran­no con­se­gui­to il pun­teg­gio migliore. Ma non vin­cer­an­no solo loro. A tut­ti i parte­ci­pan­ti una cop­pa ed una a ricor­do di una domeni­ca da riem­pire gli occhi e gon­fi­are il cuore di ricor­di e vec­chie glo­rie. Con l’auspicio da parte degli orga­niz­za­tori e degli appas­sion­ati che questo tipo di collezion­is­mo, la pas­sione e la cul­tura dell’auto d’epoca entri a far parte ed attrag­ga sem­pre più i gio­vani che non han­no vis­su­to diret­ta­mente gli anni miti­ci del­la sto­ria dell’auto, ma che, in gior­nate come queste, ne potran­no avere una stra­or­di­nar­ia occa­sione. Domani, dunque, a Malcesine.

Parole chiave: