Una cifra non da poco emersa dal conto consuntivo dell’esercizio finanziario dello scorso anno.

Avanzano 800 milioni. Cosa fare?

04/07/2000 in Avvenimenti
Di Luca Delpozzo

Un avan­zo di bilan­cio per un mil­iar­do e 257 mil­ioni. Una cifra non da poco emer­sa dal con­to con­sun­ti­vo dell’esercizio finanziario del­lo scor­so anno approva­to con il voto del­la mag­gio­ran­za, con­trario il grup­po Uli­vo e astenu­ti i due rap­p­re­sen­tan­ti del­la Lega Nord-Liga Vene­ta. «Vi han­no con­cor­so cause neg­a­tive e pos­i­tive», mette subito le mani avan­ti l’assessore ai Trib­u­ti Ren­zo Frances­chi­ni. «In par­ti­co­lare oltre ai nuovi accer­ta­men­ti dei residui attivi, alle mag­giori entrate nei vari capi­toli, va tenu­to con­to dei mat­u­rati impeg­ni per 780 mil­ioni com­pren­sivi dei minori costi del per­son­ale, delle spese per liti e del campeg­gio comu­nale ridotte, e le quote minori per inter­es­si su mutui e canone di con l’». Un avan­zo che la Giun­ta non ha anco­ra deciso come uti­liz­zare, ma che pro­por­rà al Con­siglio in una prossi­ma riu­nione. «Va comunque tenu­to pre­sente», pre­cisa Frances­chi­ni, «che saran­no disponi­bili soltan­to 800 mil­ioni vis­to che del com­p­lessi­vo avan­zo di bilan­cio 236 riguardano residui attivi che si trasci­nano da anni e di dif­fi­cile esi­gi­bil­ità e 220 mil­ioni sono vin­co­lati per preved­i­bili pas­siv­ità». Il Con­siglio comu­nale suc­ces­si­va­mente nel pren­dere atto e far pro­prio il con­tenu­to del­la delib­era del­la Giun­ta regionale che ha approva­to, con mod­i­fiche d’ufficio, la vari­ante gen­erale al piano rego­la­tore ha nel­lo stes­so tem­po mes­so a fuo­co alcu­ni chiari­men­ti. In pri­mo luo­go l’area dell’albergo Cam­pag­no­la inter­es­sa­ta da due vari­anti, a segui­to di osser­vazione accol­ta, è sta­ta esclusa dal­la vari­ante al Prg e per­ciò rimane sogget­ta alle prece­den­ti norme urban­is­tiche. Inoltre, l’area com­pre­sa ai lim­i­ti del campeg­gio Ide­al, det­ta del Vanon, mantiene la clas­si­fi­cazione urban­is­ti­ca orig­i­nale e non risul­ta inseri­ta negli inter­ven­ti del­la vari­ante gen­erale, dove era sta­ta per errore inseri­ta come campeggio.