La cerimonia si aprirà al Parco Catullo di Peschiera alle 8.45 per finire col pranzo sociale.

Avis arilicense. Domani le benemerenze

Di Redazione

Sono ses­san­tot­to i dona­tori di sangue dell’ a cui ver­ran­no con­ferite le ben­e­meren­ze pres­so l’aula magna del­la Scuo­la delle , domani mat­ti­na (domeni­ca 22 set­tem­bre) alla pre­sen­za dei mas­si­mi diri­gen­ti provin­ciali e delle autorità locali.

I dona­tori del­la sezione Avis aril­i­cense sono 480 e han­no effet­tua­to nel cor­so del 2013, fino alla chiusura del mese di agos­to ben 614 don­azioni fra sac­che di sangue intero, pias­trine e plas­mafer­e­si.

Fra i ses­san­tot­to che ver­ran­no pre­miati ve ne sono ben due che han­no super­a­to le cen­to don­azioni, a cui il pres­i­dente Fioren­zo Zam­bel­li con­ferirà la croce d’oro e sono: Lui­gi Sar­tori e Tonarel­li.

Con set­tanta­c­inque don­azioni: Fab­rizio Brunel­lo, Luig­i­na Benati, Giuseppe Cop­pi­ni e Francesco Zam­boni, men­tre con cinquan­ta don­azioni sono giun­ti i dona­tori: Pao­lo Cac­ef­fo, Clau­dio Fac­ci­oli, Vit­tori­no Marchi, Mau­ra Tartaglia e Alessan­dro Zoc­catel­li.

Con trenta­sei don­azioni ricevono la ben­e­meren­za avisi­na 15 dona­tori, ven­ti con sedi­ci don­azioni e ven­ti­quat­tro con otto don­azioni.

Siamo vera­mente sod­dis­fat­ti del­l’an­da­men­to del­la nos­tra sezione avisi­na — spie­ga il pres­i­dente Fioren­zo Zam­bel­li — per­ché è attivis­si­ma. Lo dimostra sia il numero dei dona­tori attivi che il numero delle don­azioni effet­tuate. Ci da man forte anche la sezione del­la Polizia di Sta­to con 103 don­azioni al suo atti­vo. Ma quel­lo che ci da forza e cor­ag­gio nel pros­eguire nel nos­tro mon­do del volon­tari­a­to è l’ac­qui­sizione di nuovi dona­tori, soprat­tut­to gio­vani. Non da meno le donne”.

A far da coro­na alla grande fes­ta del dona­tore ci saran­no tutte le sezioni del­la provin­cia di Verona, le sezioni gemel­late fuori provin­cia, le asso­ci­azioni del grande mon­do del volon­tari­a­to.

La gior­na­ta inizia alle 8.45 con il raduno dei parte­ci­pan­ti al pres­so la sede degli , segue l’alz­a­bandiera e la sfi­la­ta per le vie del cen­tro con in tes­ta la Ban­da Musi­cale di Peschiera del Gar­da. San­ta mes­sa nel­la par­roc­chiale ed a con­clu­sione del rito ci sarà la depo­sizione di una coro­na al Mon­u­men­to ai cadu­ti.

La gior­na­ta si  con­clude con il pran­zo sociale pres­so il ris­torante “Al Fiore” e nel­la ser­a­ta con un buf­fet gas­tro­nom­i­co.