Tomei: “Intervento concordato con il Comune per scongiurare il pericolo allagamenti anche in caso di piogge intense”

Avvio dei lavori per la posa di una nuova condotta a Peschiera del Garda

Iscriviti al nostro canale
Di Redazione

Martedì prossimo, 17 ottobre, Azienda Gardesana Servizi avvierà i lavori di posa di una nuova tubatura per le acque bianche a Peschiera del Garda, nell’area adiacente a via Venezia. L’intervento prevede la posa di una nuova condotta di alleggerimento per le acque bianche a gravità, in calcestruzzo armato, in grado di smaltire in tempi rapidi le acque meteoriche, anche in presenza di precipitazioni molto intense e con altezze del lago importanti.

“Questo intervento – sottolinea Alberto Tome, presidente di Azienda Gardesana Servizi – è stato condiviso con il Comune di Peschiera. Nel luglio 2014, infatti, a seguito di precipitazioni molto intense il sistema di smaltimento acque meteoriche è andato in crisi. Si erano verificati allegamenti in via Salgari e in via Marzan. Per evitare che si ripeta una simile situazione, AGS ha deciso di intervenire potenziando il sistema di collettamento”.

I lavori si concentreranno, inizialmente, sulla strada Lungomincio dove dureranno 3 giorni, e poi in via Venezia. In quest’area l’attività dei tecnici di Azienda Gardesana Servizi si prolungherà per circa due mesi, condizioni meteo permettendo. L’intervento prevede un investimento complessivo di 240mila euro, cofinanziato dalla Regione Veneto.

 

 

Commenti

commenti