Bandiera Lago 2015: è la volta di Gardone

03/07/2015 in Bisse
Iscriviti al nostro canale
Di Redazione

Sabato 4 luglio il “circus” delle Formula Uno della voga alla veneta lacustre va in scena a Gardone Riviera, proprio nelle acque dove il “Vate” Gabriele D’Annunzio, che qui dimorava, organizzò la competizione remiera gli “agonali del remo”.

Il programma della tappa del Campionato della Bandiera del lago prevede la partenza della prima batteria alle 21:15 ( tempo permettendo), ma gli spettatori non verranno lasciati soli fino a quel momento. Alle 19:30 ci sarà la sfilata a terra degli equipaggi, e alle 20 ci sarà la calata in acqua delle imbarcazioni, accompagnata dallo spettacolo dei musicisti e degli sbandieratori di Zeveto di Chiari.

I rematori torneranno a sfidarsi dopo uno stop forzato a causa delle impervie condizioni meteo della settimana scorsa, quando il lago mosso e il forte vento han reso necessario annullare la gara.
Le rematrici invece  non scenderanno in acqua avendo solo 3 sfide ancora da completare, a differenza degli uomini che, a causa delle gare annullate, sono indietro con la tabella di marcia dovendo sostenerne ancora 5.

Garda e Carmagnola di Clusane d’Iseo che guidano la classifica con 59 punti saranno le “vedette” della batteria  d’elite, quella che schiera gli equipaggi candidati a vincere il massimo trofeo. Accanto a Garda e Carmagnola duelleranno Clusanina di Clusane d’Iseo e Grifone di Sirmione, entrambe a 58 punti. Saranno della partita anche due bisse di Torri del Benaco: Leonida (57 punti) e Berengario (55).

Nel gruppo B si affronteranno , Torricella di Cassone di Malcesine, Aries di Garda, Arilica di Peschiera oltre alle forti e agguerrite Gardonese e Monte Isola. Nel gruppo C la sfida avrà come protagoniste le torresane San Filippo e San Rocco, Lacisium di Lazise, Ceriola di Monte Isola, Villanella di Gargnano e Sebina di Clusane d’Iseo. I primi a partire sabato sera saranno però  gli equipaggi del gruppo D che schiererà Paloma di Garda, Paratico, Gioia di Gargnano, Foscarina di Gardone Riviera e Sant’Angela Merici di Desenzano.

Comunque vada la gara di sabato a Gardone, i rematori si dovranno riaffronteranno sabato 11 su un percorso storico: Gargnano, uno dei 4 paesi fondatori della Lega Bisse.

Commenti

commenti