Studenti, ci sono oltre mille euro per le tesi di laurea più intelligenti

Bando di concorso dell’amministrazione comunale

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Peschiera del Garda

L’amministrazione comu­nale ha deciso di con­ferire un pre­mio di lau­rea per l’anno 2001 «da asseg­nare a tesi di lau­rea dis­cusse pres­so qual­si­asi facoltà delle ital­iane, statali o pareg­giate, legal­mente riconosciute», si legge nel ban­do, sul­la base dei seguen­ti req­ui­si­ti: ess­er state dis­cusse nell’anno solare 2001 (entro il 31.12.2001); aver con­se­gui­to la votazione di 110 e lode; non essere state pre­sen­tate al con­cor­so per bor­sa di stu­dio orga­niz­za­to dal Comune di Peschiera del Gar­da, «Ter­ri­to­rio Bena­cense e qual­ità del­l’am­bi­ente»; essere, i can­di­dati, res­i­den­ti da almeno cinque anni nel Comune. I con­cor­ren­ti dovran­no pre­sentare doman­da in car­ta sem­plice, ind­i­riz­za­ta all’amministrazione comu­nale di Peschiera, nel­la quale si devono fornire i dati ana­grafi­ci e l’indirizzo con recapi­to tele­fon­i­co, dichiaran­do di accettare le pre­scrizioni del pre­sente ban­do. Si deve inoltre dichiarare se all’atto di pre­sen­tazione del­la doman­da di parte­ci­pazione il lavoro non sia già sta­to iscrit­to al con­cor­so orga­niz­za­to dal Comune di Peschiera, «Ter­ri­to­rio Bena­cense e qual­ità dell’ambiente». Inoltre, occor­rerà pre­sentare una dichiarazione con l’indicazione del tito­lo del­la tesi, accom­pa­g­na­ta da una breve sin­te­si scrit­ta; in tal sen­so pos­sono essere alle­gate anche even­tu­ali dichiarazioni dei docen­ti. Servirà anche un cer­ti­fi­ca­to del­la seg­rete­ria del­la facoltà che attesti la data di dis­cus­sione del­la tesi e la val­u­tazione con­se­gui­ta o auto­cer­ti­fi­cazione com­pro­vante sia la data di dis­cus­sione che la val­u­tazione con­se­gui­ta. Infine, un cer­ti­fi­ca­to di res­i­den­za nel Comune di Peschiera da almeno 5 anni da parte del can­dida­to. La som­ma com­p­lessi­va des­ti­na­ta è di due mil­ioni di lire, pari a 1.032,91 euro, da sud­di­vider­si fra gli even­tu­ali aven­ti dirit­to, a cias­cuno dei quali ver­rà comunque asseg­na­to un impor­to mas­si­mo di 500mila lire lorde, equiv­alen­ti a 258,23 euro. «La richi­es­ta di parte­ci­pazione al pre­mio di lau­rea per l’an­no 2001, con la rel­a­ti­va doc­u­men­tazione e la dic­i­tu­ra “Con­cor­so per pre­mio di lau­rea per l’an­no 2001”, pre­cisa l’assessore alla pub­bli­ca istruzione Ori­et­ta Gaiul­li, «deve essere con­seg­na­ta (o invi­a­ta per pos­ta, e in tal caso farà fede la data del tim­bro postale di parten­za) al seguente ind­i­riz­zo: Comune di Peschiera del Gar­da, Piaz­za Bet­teloni, 1 — 37019 Peschiera del Garda».

Parole chiave:

Commenti

commenti