A Bardolino ritorna “Dal 6 al 6”

29/11/2014 in Attualità
Parole chiave:
Di Luigi Del Pozzo

 

Sem­pre più illu­mi­na­to, sem­pre più alle­gro e stra­or­di­nar­i­a­mente orga­niz­za­to. A Bar­dolino (Vr) sul Lago di Gar­da il Natale veste i col­ori del­la fes­ta. Ritor­na “Dal 6 al 6”, man­i­fes­tazione che rac­chi­ude nell’arco di più di un mese (dal 29 novem­bre all’11 gen­naio) appun­ta­men­ti di piaz­za, inizia­tive cul­tur­ali, di teatro, lab­o­ra­tori per ragazzi, esi­bizioni artis­tiche e musi­cali. Non ulti­mo la comic­ità con “Radio Bar­lu­men Show”. Sen­za dimen­ti­care l’evento live di San Sil­ve­stro con tan­to di spet­ta­co­lo pirotec­ni­co, per poi aprire il nuo­vo anno rapi­ti dal­la dol­cez­za di “Choco­late”.

Cuore pul­sante del­la Fes­ta, in Piaz­za del Por­to, la pista di pat­ti­nag­gio su ghi­ac­cio, per la pri­ma vol­ta cop­er­ta, acces­si­bile ogni giorno a costi con­tenu­ti: bigli­et­to intero 8 euro, ridot­to (fino a 18 anni) 5 euro. A fian­co del­la pista un gigan­tesco igloo in pvc, traspar­ente e riscalda­to, uti­liz­za­to come zona ris­toro e dis­tribuzione pat­ti­ni. A seguire, sul lun­go­la­go, il mer­cati­no di Natale con la cen­tralis­si­ma Piaz­za Mat­teot­ti e gli “angoli” di Bar­dolino deb­ita­mente val­oriz­za­ti da lumi­nar­ie: l’albero di Natale Mel­e­gat­ti, girev­ole alto sette metri e tem­pes­ta­to di led azzur­ri, troneg­gia in Cor­so Umber­to. A cura di Con­f­com­mer­cio la mostra di pre­sepi arti­gianali nelle vetrine del cen­tro stori­co.

Ad orga­niz­zare la man­i­fes­tazione la “Fon­dazione ”, brac­cio oper­a­ti­vo del Comune, che ha sti­la­to in accor­do con i vari asses­so­rati il nutri­to pro­gram­ma di even­ti per coin­vol­gere la popo­lazione locale e attrarre i tur­isti per una gita a Bar­dolino. Un lavoro di squadra che vede coin­volte le asso­ci­azioni alber­ga­tori, com­mer­cianti, arti­giani e De Gustibus con molte atti­vate aperte a tes­ti­mo­ni­an­za di un paese vivo 365 giorni all’anno.

Tra gli appun­ta­men­ti di rilie­vo da seg­nalare, lunedì 8 dicem­bre ore 10,30, l’esibizione di pat­ti­nag­gio artis­ti­co su ghi­ac­cio con gli atleti dell’associazione sporti­va Glac­i­es di Verona. Nel pomerig­gio, ore 15 nel­la chiesa par­roc­chiale, il con­cer­to con il Coro e la Junior Band dell’Istituto com­pren­si­vo “Fal­cone- Borselli­no”. Tra gli incon­tri cul­tur­ali da ricor­dare, ven­erdì 12 dicem­bre alle ore 20,30 a Vil­la Car­rara Bot­tag­i­sio, la con­feren­za del­lo scrit­tore Gio­van­ni Pri­ante : “La Grande Guer­ra nelle pagine dei gior­nali”. Scat­ta invece il 6 dicem­bre, ore 21 Teatro Coral­lo, il pri­mo dei cinque appun­ta­men­ti del­la rasseg­na “Comi­coteatro” che nel giro di un mese vedran­no esi­bir­si le com­pag­nie teatrali “La Log­gia”, “I not­turni”, “Il Satiro Teatro”, “Il Teatro dell’Attorchio”, e “La Rumaro­la”.

Numerose le inizia­tive a favore dei bam­bi­ni e ragazzi: dai “Lab­o­ra­tori di Natale”, uti­liz­zan­do mate­ri­ale di rici­clo, al “Il Delit­to di Natale”, dalle attiv­ità pro­poste dal­la Bib­liote­ca Comu­nale all’arrivo di Prezze­mo­lo, mas­cotte di Garda­land.

Domeni­ca 28 dicem­bre spazio “Radio Bar­lu­men Show. Alle dieci del mat­ti­no appro­dai a Bar­dolino”. Spet­ta­co­lo radio­fon­i­co con musi­ca dal vivo e tal­en­ti bar­do­line­si con Gae­tano Cap­pa e Mar­co Dra­go. Ospi­ti spe­ciali gli “Avan­ti e ‘drè”.

Lunedì 29 con­cer­to Gospel “Natale con un sor­riso” con il coro Sumer­time Choir, ore 21 chiesa par­roc­chiale di Bar­dolino, pro­mosso dal­la Regione Vene­to.

L’ultimo dell’Anno sarà salu­ta­to con una grande fes­ta in Piaz­za del Por­to a cura dell’Associazione Afi­ciona­dos e De Gustibus. A par­tire dalle ore ven­ti Dj Music by Nik&Monkey e Live Music con “Sep­tem­ber Groove”, band com­pos­ta da dieci ele­men­ti. Saran­no in fun­zione stand enogas­tro­nomi­ci e la pista di pat­ti­nag­gio aper­ta fino alle due di notte.

Dal 3 al 6 gen­naio, sul lun­go­la­go di Bar­dolino, dalle 10 alle 20, sarà la vol­ta del­la mostra mer­ca­to del cioc­co­la­to ital­iano. Ven­ti aziende arti­giane accu­rata­mente selezion­ate e prove­ni­en­ti da tut­ta Italia pro­por­ran­no le loro pro­duzioni di nic­chia. L’evento darà ai vis­i­ta­tori non solo la pos­si­bil­ità di sco­prire tutte le par­ti­co­lar­ità del cioc­co­la­to in tutte le sue sfu­ma­ture, ma anche di comprendere,attraverso dimostrazioni e degus­tazioni, quali siano le carat­ter­is­tiche che ren­dono un prodot­to di asso­lu­ta qual­ità.

Ivan De Beni, sin­da­co di Bar­dolino

Bar­dolino vive 365 giorni all’anno e, gra­zie anche alla sin­er­gia con le asso­ci­azioni locali, rius­ci­amo nei mesi inver­nali a pro­porre una serie di man­i­fes­tazioni in gra­do di richia­mare l’attenzione dei tur­isti e dei nos­tri com­pae­sani. Un sen­ti­to ringrazi­a­men­to va ai tan­ti nos­tri spon­sor che ci per­me­t­tono, in un peri­o­do di ristret­tezze per gli enti pub­bli­ci, di sostenere questo ampio car­net d’appuntamenti”.

Fabio Pasquali­ni, con­sigliere del­e­ga­to al tur­is­mo

Il nos­tro pun­to di forza è la pista di pat­ti­nag­gio cop­er­ta in riva al lago. Questo ci per­me­tte di rimanere sem­pre aper­ti e fornire un luo­go di ritro­vo per i tan­ti bam­bi­ni e gio­vani. E per i più gran­di è in arri­vo uno strepi­toso fine dell’anno con fuochi d’artificio sparati dal lago”.

 

Parole chiave: